Approfondimenti

17 maggio 2017

Al via il Festival di Cannes, 5 cose da sapere sull’evento

di Giulia Sambo
Continua a leggere

Dopo Venezia, gli Oscar e la Berlinale… ecco che è finalmente arrivato il turno di un’altra celebre e importante kermesse per la produzione cinematografica mondiale: il Festival di Cannes, in programma dal 17 al 28 maggio 2017 nella elegante città della Costa Azzurra. Tutti gli occhi puntati sullo Croisette dunque, al Palais des Festival et des Congrés, dove sfileranno interpreti e registi (ma non solo) per presentare a pubblico e stampa le prossime novità sul grande schermo.

Per più di una settimana saremo bombardati da commenti, indiscrezioni e gossip sulla manifestazione, pertanto è il caso di riordinare un attimo le idee. Ecco cinque cose da sapere subito sul Festival di Cannes 2017.

Apertura. Con quale pellicola prenderanno ufficialmente il via le danze? Les Fantômes d’Ismaël, francese doc, diretta da Arnaud Desplechin che è stato già cinque volte in concorso a Cannes (tra cui Jimmy P. e I miei giorni più belli). Il film è in bianco e nero e ha un cast formato da Marion Cotillard, Charlotte Gainsbourg, Mathieu Amalric e Louis Garrel. Scorrendo tra i nomi degli attori che hanno collaborato al progetto, troviamo anche l’italiana Alba Rorhwacher. La trama è incentrata su un regista vedovo ancora innamorato della moglie defunta Carlotta, che un giorno sul set s’invaghisce di un’altra donna e inspiegabilmente rivede la ex compagna.

Italia. Il nostro Paese non è purtroppo in concorso, ma è sul poster ufficiale della manifestazione e sarà in prima linea rappresentato dalla madrina della nuova edizione. Claudia Cardinale, infatti, domina con la sua bellezza la locandina d’effetto, mostrandosi in una delle sue foto più riuscite; Monica Bellucci si prepara a ricoprire il ruolo di mistress of ceremonies, compito che le è toccato anche nel 2003. Che dire invece delle altre sezioni del festival? Cuori puri di Roberto De Paolis, L’intrusa di Leonardo Di Costanzo e A Ciambra di Janes Carpignano daranno voce all’Italia nella categoria Quinzaine des realisateurs; Fortunata di Sergio Castellitto e Dopo la Guerra di Annarita Zambrano saranno proiettati per la sezione Un certain regard; Sicilian Ghost Story di Fabio Grassadonia aprirà la Semaine de la Critique.

Giuria. Presieduta dal regista spagnolo Pedro Almodovar, la commissione che giudicherà le pellicole in gara nel concorso principale è formata da Maren Ade (regista tedesca di Vi presento Toni Erdmann), Jessica Chastain, Fan Bingbing, Agnès Jaoui, Park Chan-wook, Will Smith, Paolo Sorrentino e Gabriel Yared.

Celebrities. Forse è proprio questo il punto più interessante: quali sono le star più attese in Francia nei prossimi giorni? Nicole Kidman arriverà a Cannes per presentare ben quattro film. Non mancheranno nemmeno Uma Thurman, Tilda Swinton e Marion Cotillard appunto. Per la gioia dei fan più giovani comparirà anche Kristen Stewart. Tra le più “stagionate” anche Julianne Moore, Emma Thompson, Eva Longoria e Milla Jovovich. Degli uomini faranno girare la testa soprattutto Jake Gyllenhaal, Joaquin Phoenix e Ben Stiller.

Twin Peaks (?). Una serie televisiva a Cannes, tutto corretto. I primi due episodi della terza stagione verranno infatti mostrati in anteprima sulla Croisette! Twin Peaks poi debutterà in contemporanea USA su Sky Atlantic nella notte tra il 20 e il 21 maggio. Questa è solo una curiosità che valeva la pena menzionare per sottolineare la volontà dell’organizzazione di aprirsi anche a prodotti più “sul pezzo” come le serie televisive.