Approfondimenti

31 maggio 2017

Baywatch, pronti per l’immersione nel nuovo film di Seth Gordon!

di Michela Fontana
Continua a leggere
Baywatch, pronti per l’immersione nel nuovo film di Seth Gordon!

Il reboot più atteso dell’anno sta finalmente per sbarcare in Italia: siete pronti a rituffarvi nel mitico mondo di Baywatch? Se non siete abili nuotatori niente paura, Mitch Buchannon e la sua crew correranno, al rallenty, in vostro soccorso!

Dal 1 giugno sul grande schermo, ritroveremo gli aitanti bagnini icone degli anni ’90 in una pellicola, diretta da Seth Gordon e distribuita dalla Universal Pictures, che è un esplicito e ironico omaggio alla fortunatissima serie. I leggendari costumi rossi, ammodernati per il nuovo millennio da un tocco di blu, saranno indossati da un gagliardo più che mai Dwayne Johnson nel ruolo dello stimato Mitch, un palestratissimo Zach Efron in quello dello sfacciato campione olimpico Matt Brody. E dalle baywatch girls Kelly Rohrbach – che raccoglie il testimone di Pamela Anderson nei panni di C.J. Parker – Alexandra Daddario, in quelli della sexy Summer Quinn, e Ilfenesh Hadera, nella parte dell’ostinata Stephanie Holden. Per salvare la spiaggia da omicidi e traffici illegali di droga, questa formidabile squadra dovrà vedersela con una rivale dall’irresistibile charme, Victoria Leeds, interpretata dalla star bollywoodiana Pryianka Chopra.

Un cast selezionato con cura per garantire al film quegli ingredienti su cui l’amata serie ha fondato il suo successo: curve generose, addominali scolpiti e abbronzature da urlo. Tra gli elementi distintivi che hanno fatto di Baywatch un cult, però, non ci sono solo i fisici scultorei: chi non ricorda il salvagente rosso portato a tracolla, o la casetta di legno da cui gli eroici guardaspiaggia avvistavano il pericolo? Per non parlare delle molteplici corse: quelle sulle moto d’acqua, quelle a piedi in slow motion, quelle che alzavano un gran polverone di sabbia a bordo dei gialli pick-up da salvataggio… e il tutto corredato da mirabili onde e incantevoli spiagge. Un mix di fattori vincente che ha caratterizzato un’epoca e che viene riproposto, in chiave ironicamente citazionistica, in questo nuovo lungometraggio fin dalle primissime immagini del trailer, accompagnate dalle note della celeberrima sigla.

Andata in onda per la prima volta nel 1989 e portata avanti per ben undici stagioni, la serie ha consacrato star di prestigio internazionale del calibro di David Hasselhoff e Pamela Anderson, che non potevano mancare di fare la loro apparizione nell’action-comedy di Seth Gordon. Si tratta comunque di una rivisitazione, come esplicitamente dichiarato nelle parole del capitano Thorpe: “Sta a noi ricreare il marchio Baywatch“. E infatti non siamo più alle prese con un drama dai toni a tratti tragici e seriosi ma con una commedia frizzante in perfetto stile contemporaneo. Il taglio da soap-opera anni ’90 viene rimpiazzato dai doppi sensi senza sottintesi, dai dialoghi no-sense e dalla generale tendenza a non prendere nulla sul serio che contraddistingue le commedie di nuova generazione (21 Jump Street, Cattivi vicini, Come ammazzare il capo… e vivere felici, tra le altre). La location, poi, è traslata dall’altra parte del continente: dalle spiagge californiane di Malibù si passa a quelle della Contea di Broward, in Florida.

Il nuovo Baywatch è quindi un film che, oltre a rievocare, promette di divertire, e anzi si propone di farlo giocando proprio sui ricordi legati al mito: “Le cose di cui parlate ricordano tanto una serie tv, divertente ma francamente poco credibile“, commenta allusivo Matt (Zach Efron) in una scena del trailer. E’ un film vivace, fresco e ammiccante… un film perfetto per prepararsi all’arrivo dell’estate!