Approfondimenti

28 novembre 2018

Bohemian Rhapsody: 5 curiosità su Freddie Mercury

di Silvia Pegurri
Continua a leggere

È appena uscito Bohemian Rhapsody, il nuovo bio pic sulla vita del front man dei Queen.
Già dal trailer è riuscito a esaltare fan di tutto il mondo, ravvivando la stella di Freddie (che a dir la verità non si è mai spenta).

Ma chi era il cantante?
Molti lo conoscono per i suoi costumi estrosi e acuti improbabili, oltre che per le canzoni che hanno fatto la storia della musica.

1. Freddie non è inglese
O meglio, lo è, ma è nato a Zanzibar nel 1946. Qui ha trascorso i primi anni dell’infanzia per poi trasferirsi. Se il mondo è pieno di statue e memorial in suo onore però così non è per la sua città natale. Freddie è stato infatti rinnegato a causa della sua sessualità, non accettata nel paese d’origine.

2. Il logo dei Queen
Proprio come mostrato nel trailer del film, è stato Freddie a progettare il logo dei Queen. Ricalca lo stemma del Regno Unito a cui vengono aggiunti i simboli dei segni zodiacali dei membri della band.

3. Non si è mai rivelato omosessuale   
Nonostante sia spesso considerato omosessuale Freddie non ha mai apertamente parlato della sua sessualità. Nel corso della sua vita ha avuto relazioni sia con uomini che con donne, una delle più importanti con Mary Austin, che lui considerava come una moglie.

4. I funerali si sono svolti con rito zoroastriano
La famiglia di Mercury apparteneva all’etnia parsi che segue la religione zoroastriana (sì, il nome è lo stesso di così parlò Zarathustra). Nonostante molti lo abbiano accusato di voler nascondere le sue origini Freddie ha mantenuto un grande legame con la religione del profeta Zarathustra, che però condanna l’omosessualità.

5. Non si sa dove sia seppellito
Nonostante la sua fama internazionale è ancora un mistero il suo luogo di riposo. Furono affidate a Mary Austin, una delle persone a lui più care, che non ha mai rivelato dove si trovino. Questo sarebbe la volontà di Freddie.