Approfondimenti

27 luglio 2016

Ghostbusters: che debutto sarà dopo il primato di trailer più odiato su YouTube?

di Giulia Sambo
Continua a leggere

Più di trent’anni dopo il primo Ghostbusters – Acchiappafantasmi, uscito nel 1984 con la regia di Ivan Reitman e diventato in poco tempo un cult amato da un’intera generazione, un reboot tutto al femminile diretto da Paul Feig sta per debuttare sul grande schermo. Ghostbusters, dal 28 luglio in sala con Warner Bros. Pictures, avrà come protagonista un quartetto rosa tutto pepe composto da Melissa McCarthy, Kristen Wiig, Leslie Jones e Kate McKinnon. E – diciamolo pure – fin da quando è stata annunciata, la notizia non è piaciuta ai fan degli storici acchiappafantasmi.

GHOSTBUSTER2

A chiarire la questione basta un dato: il trailer originale del film, pubblicato su YouTube lo scorso 3 marzo, ad oggi conta circa 279mila like e oltre 975mila dislike. Infatti qualche settimana più tardi la piattaforma video più famosa al mondo ha deciso di promuoverlo a “trailer più odiato” nella sua classifica di risultati imbarazzanti (se vi interessa la clip più odiata è Baby di Justin Bieber ft. Ludacris – 6 milioni di dislike). Un biglietto da visita tutt’altro che presentabile in vista dell’uscita nei cinema italiani a fine luglio appunto. Ma non tutti i mali vengono per nuocere: oltre 36 milioni di persone hanno già visto la clip. A questo punto non resta che aspettare i risultati effettivi al botteghino.

Le prime reazioni della critica americana. Curiosi di sapere i commenti a caldo della stampa USA dopo l’anteprima del film? Più positivo che negativo quello del New York Times, che lo ha definito “un film usa-e-getta molto divertente”; incoraggiante il parere riportato su Slashfilm – “una divertente aggiunta al franchise, stracolma di humor e personalità”. Catastrofici The Hollywood Reporter – “un disastro per nulla divertente” – e Vanity Fair – “veloce, monotono e senza peso, offre poco per cui fare il tifo”. Il Guardian ha dato al film ben quattro stelle su cinque decretando “Allontanate i troll – il reboot di Paul Feig è divertentissimo”, mentre Forbes ha scritto che “un cast vincente può salvare un reboot al di sotto delle aspettative”. Un mix che dice tutto e niente, che divide i massimi esperti in materia.

GHOSTBUSTER4

In Italia funzionerà? Non funzionerà? Leggetevi la trama qui sotto, fatevi un giretto al cinema e poi fateci sapere.

La sinossi ufficiale di Ghostbusters (2016). Abby ed Erin sono una coppia di scrittrici semi sconosciute che decidono di pubblicare un libro sui fantasmi. La loro tesi consiste nell’affermare che questi sono assolutamente reali. Tempo dopo Erin ottiene un prestigioso incarico come docente della Columbia University. Quando il libro sugli spettri, ormai dimenticato, ricompare, diventerà lo zimbello della facoltà e sarà costretta a lasciare il lavoro. La sua credibilità è persa ed Erin decide a quel punto di riunirsi ad Abby aprendo una ditta di acchiappafantasmi. Scelta che si rivela vincente: Manhattan è invasa da una nuova ondata di spettri e non ci sarà altro da fare per il team che dargli la caccia.