Approfondimenti

29 ottobre 2018

Halloween in compagnia Winona Ryder

di Sara La Cagnina
Continua a leggere

Da sempre una delle attrici più eclettiche del mondo del grande schermo, oggi 29 ottobre, Winona Ryder celebra 47 anni.

Nata Winona Laura Horowitz, l’attrice spende la sua infanzia in rurali comunità americane negli anni ’80 con i genitori, entrambi artisti, e i fratelli.

Un’infanzia e un’adolescenza non sempre facili, a causa dei continui spostamenti della famiglia e degli attacchi subiti dai coetanei, a causa del suo aspetto piuttosto androgino. Winona, piuttosto che lasciarsi ferire dalle violenze (sia fisiche che verbali), farà del suo aspetto fisico uno dei suoi punti di forza, riuscendo ad adattarsi perfettamente a qualsiasi ruolo le sarò offerto.

E visto che siamo in prossimità di Halloween, perché non passarlo con i film di cui l’attrice è stata protagonista? Fin dai primi anni una delle muse di Tim Burton, la Ryder ha spesso interpretato ruoli che calzano a pennello per celebrare questa serata tra curiosi spiriti e strane entità.

Pronti per la serata più spaventosa dell’anno? Ecco i nostri consigli:

1. Beetlejuice, 1988
Alla sola età di 17 anni, Winona viene notata dal regista Tim Burton, che la assume per la sua ultima creazione: Beetlejuice.
Sarà appunto questo ruolo a farle acquisire fama sia a livello di critica sia a livello popolare. Nel film, l’attrice veste il ruolo di Lydia, una sola e sconsolata ragazza goth, in grado di percepire e comunicare con gli spiriti. E proprio con due diversi spiriti si dovrà confrontare durante il film, oltre che un bio-esorcista dal curioso nome di Beetlejuice. Non proprio il più tradizionale dei ghoul possiamo dire, ma su questo non facciamo spoilers.

2. Edward mani di forbice, 1990
Solo due anni dopo l’uscita di Beetlejuice, l’attrice collabora nuovamente con il regista, per portare alla luce uno dei film più conosciuti e amati della nostra generazione: Edward mani di forbice. Nei panni della giovane Peggy, Winona Ryder recita al fianco di Johnny Depp nella storia di Edward, giovane ragazzo emarginato, che, al post dello mani, ha numerose cesoie.
A metà fra il fantastico e il drammatico, potrebbe essere una possibilità per un Halloween più romantico del solito.

3. Alien – La clonazione, 1997
E se invece puntassimo su un grande classico? Quarto e ultimo film della saga che ha riempito le sale negli anni ’80-’90, Alien – La Clonazione è la scelta giusta se un po’ di sana fantascienza è quello che state cercando.
Tra clonazione e lotte aliene, la Ryder interpreta Annalee Call, un’automa di seconda generazione, oltre che mercenario ed ingegnere a bordo della navicella spaziale Betty.

4. Stranger Things, 2016
Molto più recente è l’ultimo ruolo dell’attrice, che interpreta il ruolo di Joyce Byers nella serie tv originale Netflix Stranger Things. La Ryder torna sullo schermo, dando vita a quello che diventerà nel giro di pochi episodi uno dei personaggi più amati dello show. Ambientato negli anni ’80 in una remota cittadina dell’Indiana, il gruppo di ragazzi protagonisti della serie si troverà ad affrontare una misteriosa creatura proveniente dal mondo denominato come Sottosopra.

Allora? Avete già preparato i popcorn?