Approfondimenti

13 aprile 2018

Kissing Day: una pioggia di baci al cinema

di Ilaria Ciccarese
Continua a leggere

Molti sono i ricercatori e gli psicologi che da sempre sostengono quanto faccia bene baciare, il bacio infatti allevia lo stress e addirittura allungherebbe la vita. Oggi è il Kissing day e vogliamo celebrarlo facendo una breve, ma intensa carrellata, dei baci più famosi della storia del cinema.

Non importa quale sia il genere di film di cui stiamo parlando, il bacio, nel mondo del cinema, ha sempre rappresentato un momento significativo in grado di influenzare la trama della pellicola. Il primo bacio cinematografico risale addirittura al XIX secolo. Era, infatti, il 1896 quando nel cortometraggio The Kiss di pochi secondi viene rievocata la scena finale di The Widow Jones, un musical teatrale, in cui protagonista è appunto il bacio. Furono pochi secondi in grado di provocare scandalo e disapprovazione tanto che un critico contemporaneo descrisse la scena come “assolutamente disgustosa”.

Chiaro è, che con il passare degli anni, l’opinione pubblica ha cambiato idea e ad oggi il bacio rappresenta sicuramente uno dei momenti più attesi dagli spettatori.

Tornando ai giorni nostri, Le pagine della nostra vita , il film in cui vediamo l’amato Ryan Gosling e Rachel McAdams, ci hanno fatto appassionare con una delle scene ormai entrate di diritto nella storia del cinema. Parliamo del momento in cui Noah confessa ad Allie di averle scritto una lettera al giorno, per un anno intero, dal momento della loro separazione. E’ questo il momento in cui, sotto una pioggia scrosciante, i due si ricongiungono scambiandosi un bacio in grado di far venire la pelle d’oca ogni volta che lo si guarda.

Anche in Spider-Man , la pioggia, è in grado di creare l’atmosfera più giusta per il famoso bacio al contrario in cui Tobey Maguire bacia l’amica del cuore inconsapevole dell’identità del supereroe.

Come non ricordare il “bacio fantasma” in Ghost dove lo spettro Sam ritorna nel mondo reale per dichiarare alla sua ragazza Molly che la ama. Non lo aveva mai fatto in vita, quando, si limitava a rispondere alle dichiarazioni d’amore di Molly con un semplice e freddo “idem”. Tutt’altro che fredda è la scena del bacio fra i due, che diventata cult e intramontabile.

Anche il mondo dei cartoon non può non essere citato in questa romantica carrellata. Ricordiamo perciò, Lilli e il vagabondo in cui davanti ad una bella cena all’italiana, i due personaggi disneyani si scambiano il tenero gesto, quasi per gioco, intenti a gustare lo stesso spaghetto.

Impossibile non menzionare il bacio volante fra Jack e Rose in Titanic. Il primo bacio tra i due sfortunati amanti sulla prua del transatlantico ha fatto la storia ed è nella memoria di tutti, anche dei meno sdolcinati.

Un altro bacio dal forte significato culturale è quello fra Heath Ledger Jake Gyllenhaal in I segreti di Brokeback Mountain. La scena d’amore è rimasta scolpita nella memoria dei cinefili, non solo perché è stato il primo film mainstream con protagonista un amore omosessuale, ma anche perché è stata una delle più appassionanti storie romantiche raccontate sullo schermo nel ventunesimo secolo.