Approfondimenti

30 marzo 2018

Margot Robbie: dall’Australia a Hollywood

di Silvia Pegurri
Continua a leggere

Margot Robbie è una vera e propria meteora nel mondo del cinema americano.

Arrivata dall’Australia ha conquistato il pubblico grazie alle sue grandi interpretazioni, arrivando a prestare il volto alla pazza Harley Quinn in Suicide Squad, della DC Comics. Il personaggio di Harley non è l’unico a essere al limite della sanità mentale, come dimostra il suo nuovo film, Tonya, che promette di esplorare la psiche di una delle pattinatrici più controverse della storia.

Margot Robbie è molto più di questo, vi proponiamo cinque curiosità sul suo conto.

1. Dalle soap opera a Wall Street
Robbie ha iniziato la sua carriera grazie a film indipendenti australiani, per poi essere lanciata dalla soap opera Neighbours come Donna Freedman. Solo nel 2013 ha cominciato a ricevere attenzioni internazionali grazie a The Wolf of Wall Street di Martin Scorsese, in cui interpretava Naomi Lapaglia.

2. Un successo inaspettato
Nel suo ruolo in The Wolf of Wall Street è riuscita a rubare il posto a Kristen Stewart e Jessica Biel, nonostante la sua reticenza nel fare scene di nudo. Prima della fatidica scena ha bevuto infatti tre shot di tequila nonostante fossero solo le nove di mattina.

3. Una fan dello sport
Come tutti gli attori il teatro non è la sua sola passione, Robbie è una fan sfegatata dei New York Rangers, una squadra di hockey su ghiaccio. Questa passione l’ha spinta persino a fare parte di una squadra amatoriale.

4. Non aveva una corona!
Durante una festa per l’inaugurazione di una casa di un’attrice Robbie aiutò un ragazzo che sembrava essere in difficoltà. Solo dopo scoprì che era niente meno che il Principe Harry d’Inghilterra. La sua scusa per non averlo riconosciuto? Non aveva la corona!

5. Una tatuatrice mancata
Per celebrare il film di Suicide Squad i membri del cast hanno deciso di tatuarsi SKWAD, ma Margot Robbie ha sbagliato a scriverlo. Lo sfortunato è Simon, l’assistente di Jai Courtney, che però ora ha una nuova storia divertente da raccontare.