Approfondimenti

14 novembre 2017

Never ending man – Hayao Miyazaki arriva al cinema

di Marco Rizzini
Continua a leggere

Dopo l’anteprima nazionale al Lucca Comics & Games di qualche settimana fa, finalmente arriva nei cinema Never ending man – Hayao Miyazaki , il docufilm più atteso da tutti gli appassionati di anime.

Per girare questo lungometraggio, il regista Kaku Arakawa ha seguito per un lungo periodo il vero e unico maestro dell’animazione giapponese, Hayao Miyazaki. Una vita dedicata al disegno e alla sua trasposizione animata, con capolavori del calibro de Il castello errante di Howl, Il mio vicino Totoro, Porco Rosso e Si alza il vento, solo per citarne alcuni. I suoi sono “cartoni” per adulti ma anche per bambini, veri e propri racconti filmici capaci di parlare ad utenti diversi, facendo sognare quanto riflettere. Temi importanti raccontati con la leggerezza e la fantasia, marchio di fabbrica di questo grande autore.

L’animazione giapponese rimase orfana del suo guru, quando a settembre 2013 decise di ritirarsi dalle scene e dalla sua creazione più importante, lo Studio Ghibli. L’atelier del disegno voluto dal maestro, è diventato una solida realtà. Non nel solo campo del fumetto animato, dato che rimane tra le attrazioni turistiche più importanti di Tokyo e di tutto il Giappone.

Il documentario ci racconta una storia intimistica e delicata, il romanzo di un uomo, della sua vita, dei suoi sogni e delle sue speranze. Con la sigaretta in bocca e la matita sempre in mano, Myazaki fa sorridere e sognare ancora una volta.

Un suo possibile ritorno? Un impegno diverso dopo questo breve quanto lunghissimo periodo di riposo? Ne parleremo, intanto segnatevi in calendario il 14 novembre, unica data in cui questa pellicola verrà proiettata.

Distribuita da Nexo Digital, trovate la lista delle sale dove poter vedere questo documentario sul loro sito.