Approfondimenti

3 aprile 2017

Pesci d’aprile al cinema: chi la fa l’aspetti

di Anna Martellato
Continua a leggere

Pesce d’aprile e cinema. Binomio che rende felici i fans (nonostante le bufale) e soprattutto i giornali di gossip. Sono molti i pesci d’aprile che hanno riguardato star e film. Noi ne abbiamo scelti cinque. Cinque mitici scherzi, bufale architettate nei minimi dettagli… pesci d’aprile che hanno lasciato un segno nella storia e hanno lasciato a bocca aperta i fan (e non solo): sempre alla ricerca di gossip, stavolta sono gli attori a fargliela sotto il naso. Perché chi la fa, l’aspetti.

Arrivani gli alieni! Orson Welles ha fatto scuola con il suo geniale, emblematico caso. Il grande regista che ha firmato capolavori come Quarto potere, nel 1938 giocò un gran bello scherzetto, passato alla storia come una delle più grandi beffe mai riuscite. Originariamente era stato pensato proprio per l’1 aprile, ma a causa di alcuni problemi tecnici quel giorno la trasmissione saltò. La guerra dei mondi, la radiocronaca dello sbarco degli (immaginari) alieni sulla terra venne trasmessa il 30 ottobre. Si scatenò l’inferno. Perché la gente pensò davvero si trattasse di uno sbarco sulla terra di alieni. Un pesce d’aprile (ottobrino) che ha fatto storia!

R.I.P. Terminator. E ci risiamo. Quante volte si dà per morto un attore che in realtà è ancora vivo e vegeto? Uno dei casi più recenti ha visto come protagonista Arnold Schwarzenegger. Era il 2015 e il pesce d’aprile uscì anticipato al 30 marzo: dava per defunto il popolare attore action. E pensare che era già nata anche una pagina Facebook R.I.P. Arnold Schwarzenegger. Per fortuna era solo una (scabrosa) bufala. Terminator è vivo!

Charlize sexy (tape). Questo scherzo vede come protagonista la meravigliosa Charlize Theron che in molti sognano di vedere in abiti succinti (anzi, meglio senza). Per questo la bella attrice nel 2012 ha messo in piedi uno scherzo per i suoi fan: un finto sex tape, architettato insieme allo spassoso sito Funny or Die.

Fast and… DeLorean. Per tutti gli appassionati di Fast and Furious e Ritorno al futuro (Past to the future) nel 2017 uscirà… Fast to the future! E invece no, è un pesce d’aprile promosso da ING con un trailer fittizio. Peccato, sarebbe un film geniale! Noi votiamo sì! Qualcuno lo produca!

Little Mad Max. Mad Max è il vostro mito? E allora perché non farlo a misura di bambino? È il film che uscirà presto nelle sale… Per fortuna è un pesce d’aprile (a opera di Nerdist!). Ma vi prego, se avete bimbi piccoli non imitatelo!