Approfondimenti

5 gennaio 2017

Rivedere La teoria del tutto per i 75 anni di Hawking

di Anna Martellato
Continua a leggere

Umiltà e humor, genio brillante. Il più grande fuoriclasse della fisica dopo Einstein. Buon compleanno, Stephen Hawking.

Cosmologo, fisico, matematico e astrofisico britannico: Stephen Hawking, che l’8 gennaio 2017 compie 75 anni, è anche scrittore: nel suo libro My Brief History racconta di quel viaggio improbabile che è la sua vita.

Nato l’8 gennaio 1942 (300 anni dopo la morte di Galileo) a Oxford, in Inghilterra, ha una storia incredibile, dal dopoguerra londinese alla fanciullezza, agli anni dell’affermazione e della celebrità. Una vita pazzesca che abbiamo conosciuto anche al cinema guardando il capolavoro di James Marsh La teoria del tutto, con il premio Oscar Eddie Redmayne nei panni del professor Hawking e Felicity Jones in quelli della moglie Jane.

Il film è un biopic che narra il primo incontro tra i due a Cambridge nel 1964, insieme al seguente successo di Stephen e la sua devastante disabilità.

È anche questa sua condizione fisica, materiale, a renderlo così speciale ai nostri occhi. Perché la sua è una lezione memorabile sugli ostacoli che la vita ci mette davanti, forse un po’ per caso, o forse perché è tutto già scritto. Non lo sappiamo con certezza. È una lezione sull’accettazione e sul non arrendersi.

Quel che è certo è che questa mente brillante, geniale, assolutamente fuori dagli schemi ha cambiato la fisica. E, riguardando il suo biopic, apprendiamo che la sua storia e il suo coraggio hanno cambiato qualcosa anche in noi.

Festeggiando con lui i suoi 75 anni, riguardiamoci il trailer de La teoria del tutto!