Approfondimenti

2 febbraio 2017

Sanremo, pronti a… volare!

di Anna Martellato
Continua a leggere

1° febbraio 1958. Domenico Modugno si esibisce con la canzone che lo renderà celebre: ecco i 3 film di Mister Volare sulla canzone italiana.

Siamo pronti per la prossima sfida, per Sanremo 2017, 67esimo festival della canzone italiana presentato da Carlo Conti in coppia con Maria De Filippi, dal 7 all’11 febbraio su Rai Uno. Ma oggi facciamo un salto indietro nel tempo e torniamo a uno dei festival più iconici: Sanremo 1958. Quell’anno trionfò “Nel blu dipinto di blu”, canzone simbolo di italianità e immagine della joie de vivre degli italiani stessi. Orgoglio con cui si riconosceva l’Italia all’estero, “Nel blu dipinto di blu” è stata una delle canzoni italiane più famose al mondo e con maggiore riscontro commerciale. Al Festival fu un vero e proprio successo e subito per la canzone fu boom planetario, senza contare che lanciò anche Domenico Modugno. Se tutti voi vi riferite a questa canzone con il titolo di “Volare” non c’è da preoccuparsi: il refrain è diventato talmente identificativo di questa canzone che è depositato in SIAE come titolo alternativo della stessa.
Chi nel ’58 c’era, sicuramente ricorderà quell’edizione di Sanremo, presentata da Gianni Agus affiancato da Fulvia Colombo; alcuni ne avranno solo sentito parlare mentre altri dovevano ancora nascere. Meno male che c’è il cinema a ricordarci com’era! Ecco tre film su Sanremo interpretati proprio da Modugno, l’uomo che ha inciso più di 230 canzoni, interpretato qualcosa come 38 film per il cinema, 7 per la televisione, recitato in 13 spettacoli teatrali, condotto alcuni programmi televisivi e vinto quattro Festival di Sanremo: unico e inimitabile!

Nel blu dipinto di blu. E’ un film musicarello del 1959 (il musicarello è un genere, derivato dal nome dato negli ambienti romani a un sottogenere cinematografico italiano che ha come caratteristiche quelle di riferirsi a un cantante di fama internazionale facendo riferimento continuo alla moda e alla gioventù), diretto dal regista Piero Tellini. È ispirato, come si intuisce, al titolo “Nel blu dipinto di blu“ della canzone con cui Domenico Modugno vinse il Festival di Sanremo 1958. Tra gli attori c’è ovviamente anche lui, Modugno, insieme a Giovanna Ralli e Vittorio De Sica.

Destinazione Sanremo. Anche questo è un film musicarello del 1959, diretto da Domenico Paolella e interpretato da uno stuolo di attori (protagonisti e caratteristi comprimari di vaglia) e cantanti in voga fra la fine degli anni ’50 e i primi anni ’60. La pellicola costituì di fatto un pretesto per pubblicizzare il Festival della canzone italiana di Sanremo.

Sanremo – La grande sfida. E’ un film del 1960, diretto da Piero Vivarelli. Due importanti editori musicali si recano a Sanremo in occasione dell’annuale Festival della canzone e entrambi hanno il fermo proposito di fare ogni sforzo per assicurare la vittoria alle proprie musiche e ai propri cantanti. La lotta tra i due editori rivali si fa sempre più accesa, ma ciascuno dei due finisce col danneggiare sé stesso. Alla fine i due avversari escono entrambi sconfitti dalla lotta, mentre alla canzone e al cantante di un terzo editore toccheranno gli onori del trionfo.