Approfondimenti

22 dicembre 2016

Save the date: i film più attesi del 2017

di Anna Martellato
Continua a leggere

Una cosa di questo 2017 l’abbiamo già capita: al cinema sarà un anno davvero sorprendente! Siamo curiosi e abbiamo sfogliato il calendario dei migliori film in arrivo nel 2017. Abbiamo selezionato i migliori. Quelli che, sul vostro calendario nuovo di zecca, dovete assolutamente appuntarvi con un bel “save the date”. Siete pronti?

La La Land. Il musical diretto da Damien Chazelle, che ha per protagonisti Ryan Gosling ed Emma Stone, ci è piaciuto davvero tanto, a Venezia, quando l’abbiamo visto in anteprima per voi. Il film racconta un’intensa e burrascosa storia d’amore tra un’attrice e un musicista che si sono appena trasferiti a Los Angeles in cerca di fortuna. Mia è un’aspirante attrice che, tra un provino e l’altro, serve cappuccini alle star del cinema. Sebastian è un musicista jazz che sbarca il lunario suonando nei piano bar. Dopo alcuni incontri casuali, tra Mia e Sebastian esplode una travolgente passione nutrita dalla condivisione di aspirazioni comuni, da sogni intrecciati e da una complicità fatta di incoraggiamento e sostegno reciproco. Ma quando iniziano ad arrivare i primi successi, i due si devono confrontare con delle scelte che metteranno in discussione il loro rapporto. Save the date: 26 gennaio.

Cinquanta sfumature di nero. Jamie Dornan e Dakota Johnson tornano nei ruoli di Christian Grey e Anastasia Steele in Cinquanta sfumature di nero, il secondo capitolo tratto dalla serie di successo e fenomeno mondiale. Quando un addolorato Christian Grey cerca di persuadere una cauta Ana Steele a tornare nella sua vita, lei esige un nuovo accordo in cambio di un’altra possibilità. I due iniziano così a ricostruire un rapporto basato sulla fiducia e a trovare un equilibrio, ma alcune figure misteriose provenienti dal passato di Christian accerchiano la coppia, decise ad annientare le loro speranze di un futuro insieme. Save the date: 9 febbraio.

Trainspotting 2. Renton, Spud, Sick Boy e Begbie 20 anni dopo. Stesso regista, stessi attori. Li rivedremo tutti sul grande schermo in quello che dovrebbe essere l’adattamento del romanzo di Irvine Welsh Porno. Il libro riprende i personaggi del fortunato predecessore Trainspotting nove anni dopo, tracciando le loro vite non più alle prese con i problemi legati all’eroina bensì con l’idea di realizzare un business legato alla pornografia. Nel romanzo sono presenti anche alcuni personaggi tratti da Colla, dello stesso autore. Save the date: 2 marzo.

Kong: Skull Island. In Kong, nuovo capitolo di King Kong (per la regia di Jordan Vogt-Roberts), il nostro super scimmione se la deve vedere con i dinosauri per la supremazia della sua amata Skull Island. Un gruppo eterogeneo di esploratori si avventura nelle profondità di un’isola sperduta del Pacifico – tanto affascinante quanto infida – inconsapevoli che stanno attraversando il regno del mitico gorilla Kong. Auguri. Save the date: 9 marzo.

La Bella e la Bestia. La celebre fiaba torna sul grande schermo in una nuova rivisitazione live action dell’indimenticabile classico d’animazione Disney del 1991. La storia racconta il fantastico viaggio di Belle, giovane donna brillante, bellissima e dallo spirito indipendente che viene fatta prigioniera dalla Bestia e costretta a vivere nel suo castello. Nonostante le proprie paure, Belle farà amicizia con la servitù incantata e imparerà a guardare oltre le orrende apparenze della Bestia scoprendo l’anima gentile del principe che si cela dentro di lui. Con Emma Watson, Dan Stevens, Luke Evans, Emma Thompson, Kevin Kline, Josh Gad. Save the date: 16 marzo.

Ghost in the Shell. Questo film fantascientifico racconta la storia di Major, un agente speciale, un ibrido tra cyborg e umano unico nel suo genere, che guida la task force speciale Section 9. Incaricata di fermare i più pericolosi criminali ed estremisti, la Section 9 dovrà confrontarsi con un nemico il cui obiettivo singolare è quello di annientare i progressi nel campo della cyber technology della Hanka Robotic. La protagonista di questo super film? Lei, la stupenda Scarlett Johansson. Save the date: 30 marzo.

Alien: Covenant. Sarà un capolavoro, il nuovo Alien di Ridley Scott? Vedremo. Qualcosa, però, ci dice di sì (in ogni caso sguinzaglieremo il nostro Rizzini, per capire se davvero è così). Covenant è il nome dell’astronave e della missione spaziale che scopre un pianeta apparentemente incontaminato e idilliaco. Il solo abitante è il sintetico David (Michael Fassbender), unico superstite della spedizione Prometheus. Con Michael Fassbender, Katherine Waterston, Danny McBride, nel cast ci sono anche Demian Bichir, Billy Crudup, Jussie Smollett, Amy Seimetz e Carmen Ejogo. Se vi piacciono gli alieni e sentivate un sacco la mancanza di queste bestiole, sarete accontentati in primavera! Save the date: 11 maggio.

Spider-Man: Homecoming. La sentivate un po’, la mancanza dell’uomo ragno, in questo universo densamente popolato da supereroi? Il giovane Tom Holland, reduce dal debutto in Captain America: Civil War, esplora la sua nuova identità di supereroe in Spider-Man: Homecoming ritrovandosi a dover gestire un gran dilemma… fare i compiti per il giorno dopo o salvare il mondo? Save the date: 6 luglio.

Dunkirk. Christopher Nolan nel 2017 ci riporta nel bel mezzo della Seconda Guerra Mondiale. A Dunkirk. Tra il 27 maggio e il 4 giugno del 1940, durante la cosiddetta Battaglia di Francia, si è svolta l’incredibile evacuazione verso la Gran Bretagna di migliaia di soldati belgi, francesi e britannici, bloccati sulle spiagge di Dunkerque dall’avanzata dell’esercito tedesco. Al Lincoln Center di New York c’è stata la preview del film: 7 minuti spettacolari. Sull’opera di Nolan c’è molta, moltissima attesa. E noi non vediamo l’ora arrivi luglio! Save the date: 21 luglio.

IT. C’è chi dei pagliacci non si è mai fidato troppo, da quei lontani anni ’80-’90, in cui un pagliaccio cupo creato da Stephen King iniziò a fare le sue stragi sui libri prima e sugli schermi poi. E se i ragazzini di ieri, che oggi sono cresciuti, speravano di essersi lasciati IT alle spalle (anche se non è propriamente raccomandabile, trovarselo alle spalle), ecco che il pagliaccio più agghiacciante che ci sia arriva di nuovo a tormentarci, giusto al ritorno dalle vacanze estive, dato che l’uscita negli States, è prevista per inizio settembre. Per la regia di Andres Muschietti la storia è ambientata in una cittadina del Maine, dove sette giovani ragazzi che formano il gruppo dei “Perdenti” devono vedersela con un mostro che ha preso le sembianze di un clown chiamato Pennywise. Save the date: 8 settembre.

Blade Runner 2049. Con la regia di Dennis Villeneuve, trent’anni dopo gli eventi del primo film, un nuovo Blade Runner. L’Agente K della Polizia di Los Angeles scopre un segreto sepolto da tempo che ha il potenziale di far precipitare nel caos quello che è rimasto della società. La scoperta di K lo spinge verso la ricerca di Rick Deckard, un ex-blade runner della polizia di Los Angeles sparito nel nulla da 30 anni. Harrison Ford, Ryan Gosling e qualche replicante da gestire nel freddo e nebbioso futuro metropolita che è Blade Runner. Save the date: ottobre.

Justice League. Batman, Wonder Woman, Aquaman, Cyborg e Flash: vi presentiamo la Justice League. Diretto da Zack Snyder, è basato sull’omonimo gruppo di supereroi dei fumetti DC Comics, ed è la quinta pellicola del DC Extended Universe. Scritto da Chris Terrio ed interpretato da Ben Affleck, Henry Cavill, Gal Gadot, Ezra Miller, Jason Momoa, Ray Fisher e Ciarán Hinds, il film segna il debutto cinematografico live action della Justice League of America. Alimentato dalla sua rinnovata fiducia nell’umanità, ispirato dal gesto altruista di Superman, Bruce Wayne recluta l’aiuto della sua nuova alleata, Diana Prince, per fronteggiare un nemico ancora più grande. Insieme, Batman e Wonder Woman lavorano rapidamente per trovare e reclutare una squadra di metaumani che si oppongano alla nuova minaccia che si è destata. Ma nonostante la formazione di questa inedita alleanza di eroi – Batman, Wonder Woman, Aquaman, Cyborg e Flash – potrebbe essere già troppo tardi per salvare il pianeta da un attacco di proporzioni catastrofiche. Save the date: novembre.

Star Wars Episodio VIII. Oltre a Lupita Nyong’o vedremo all’opera la figlia di Carrier Fisher (la storica principessa Leila scomparsa lo scorso 27 dicembre), Billie Lourd, che pare avrà un ruolo molto importante. Ritroviamo anche la giovane e coraggiosa Rey, che dopo aver mosso i suoi primi passi ne Il Risveglio della Forza proseguirà il suo epico viaggio insieme a Finn, Poe e Luke Skywalker nel prossimo capitolo della saga di Guerre Stellari. Scritto e diretto da Rian Johnson, il film porterà avanti le vicende narrate in Star Wars: Il Risveglio della Forza. Star Wars: Episodio VIII è prodotto da Kathleen Kennedy e Ram Bergman, mentre J.J. Abrams, Jason McGatlin e Tom Karnowski sono i produttori esecutivi. Save the date: dicembre.