Approfondimenti

12 dicembre 2017

Star Wars: è arrivato il momento degli ultimi Jedi

di Marco Rizzini
Continua a leggere

Domani, 13 dicembre, è il grande giorno: finalmente esce al cinema il nuovo episodio della saga di Star Wars.

Volenti o nolenti, scommetto che ne sentirete parlare tutti e non poco, meglio farci l’abitudine ed arrivare preparati a questo evento tanto atteso. Qualche piccolo consiglio per i neofiti, guardatevi questo video e avrete almeno in mente la consecutio temporum narrativa, che non sia mai che mi fate una figuraccia sbagliando su prima o seconda trilogia.

Certo, non è proprio tutto facilissimo ed immediato, lo ammetto, però ne rimarrete colpiti e difficilmente uscirete dal loop di questa storia epica.

Altro suggerimento, meglio fingere in ogni caso di aver già visto tutti gli episodi. Se vi colgono in fallo, ammettete di aver fatto al limite confusione con un candido “sai, l’ho visto in anteprima in lingua originale al cinema appena uscito, non posso ricordare tutto” e magari non eravate ancora nati. Ma tant’è, nel mondo moderno non contano i fatti, ma le parole ed i post su Facebook. Magari la fate anche franca.

I valori in gioco sono tanti. Bene e male, Impero e ribellione, navi spaziali e morti nere. Ridotto all’osso, questo prodotto è semplicemente tanta roba.

Questa che avete di fronte è la terza trilogia, iniziata qualche anno fa con il settimo episodio intitolato appunto Il risveglio della forza (2015). Non sbagliate le basi per favore, quello dell’anno scorso si intitolava Rogue One ed era il primo esperimento di spin-off a tema.

Disney, la proprietaria dei diritti del franchising, vuole fare più soldi possibile e ha in progetto di presentare un film all’anno, sia legato alla narrazione principale che appunto a questa laterale, dove raccontare ed approfondire storie e personaggi diversi, ambientando il tutto in questo medesimo contesto narrativo. Ci stanno riuscendo, dato che i prodotti continuano ad essere di grande qualità sfondando ciclicamente il botteghino. Immagino andrà così anche in questo finale di stagione.

Cosa vedremo sullo schermo? Tutti aspettiamo qualche risposta ai quesiti lasciati aperti nell’uscita precedente. Ma più che altro, come avranno gestito la morte di Carrie Fisher, secondo i rumors il personaggio essenziale nei due episodi mancanti della terza trilogia? Il problema non si pone per Gli ultimi Jedi, ma ritornerà attuale di prepotenza per il nono episodio. Chissà se decideranno di cambiare il racconto o se gli effetti speciali risolveranno il tutto.

Mi sto dilungando inutilmente perché fremo aspettando questo momento, nel frattempo mi consolo con i nuovi rollinz a tema Guerre Stellari in arrivo da Esselunga. Se avete dei doppi, li scambiamo volentieri.