Approfondimenti

1 settembre 2017

Venezia 74: cuore e sopravvivenza con Charley Thompson

di Giulia Sambo
Continua a leggere

Lean on Pete di Andrew Haigh è tra i film in competition a Venezia 74, presentato al Lido il primo settembre.

Drammatico con l’impeccabile Steve Buscemi nel cast – affiancato da Charlie Plummer, Travis Fimmel e Chloe Sevigny – ha scaldato il cuore al pubblico della Sala Darsena, raccontando una toccante storia di sopravvivenza. Al termine gli applausi sono stati copiosi.

Lean on Pete è il nome di un cavallo da corsa che salva la vita al 16enne Charley (Charlie Plummer), un ragazzo mai riconosciuto dalla madre e alle prese con un padre disoccupato e alcolizzato. L’amicizia, se così si può definire, tra Charlie e Pete nasce sotto gli occhi di Del (Buscemi), un trafficante di cavalli che si guadagna da vivere alle gare. Quando Charlie capisce che Pete è in pericolo perché non rende più soldi a Del, lo rapisce e affronta con lui un difficile viaggio attraverso l’America. Insieme affronteranno l’impossibile, fino a quando saranno costretti a dividersi per seguire il proprio destino.

L’America di periferia, disagiata, fa da sfondo alla sfida di sopravvivenza e coraggio a cui un giovane ragazzo solo e abbandonato non può sottrarsi. Lean on Pete è una lente di ingrandimento sulle difficoltà della vita che spingono ad essere forti e spregiudicati. La natura maestosa accompagna il ragazzo lungo il suo percorso di crescita, diventando per lui padre e madre insieme; il cavallo lo sprona a resistere, dandogli una ragione per andare avanti. Natura e uomo si sostengono a vicenda, lontani dalle città, dove gli uomini soccombono o pensano al denaro e al piacere. Ed emerge una consapevolezza: alcune persone, per sopravvivere, devono essere più forti di altre.

Lean on Pete è da vedere, anche solo per ammirare i paesaggi sconfinati in cui è ambientato. Guardare Steve Buscemi a suo agio sul set è sempre un piacere, scoprire nuovi promettenti talenti come Charlie Plummer è rincuorante.

La pellicola sbarcherà nei cinema d’Europa a febbraio 2018.