Approfondimenti

9 marzo 2017

Da Whiplash a Bleed for this, tutte le cicatrici di Miles Teller

di Giulia Sambo
Continua a leggere

Ha sanguinato nel pluripremiato Whiplash, per compiacere il sadico direttore d’orchestra J.K. Simmons. Sanguinerà in Bleed – Più forte del destino (Bleed for this), nel ruolo del pugile Vinny Pazienza, dal 18 novembre 2016 nei cinema americani. Miles Teller, nato in Pennsylvania nel febbraio 1987, è un giovane talento della recitazione d’oltreoceano pieno di cicatrici – nella vita reale e sul set. Musicista con antenati provenienti da sei diversi Paesi europei, ha raggiunto la fama recitando in Divergent e I Fantastici 4; di sé racconta di aver avuto non pochi problemi, di aver miracolosamente superato traumi ed incidenti che l’hanno cambiato in superficie e nel profondo. Ladies and gentlemen, this is Miles Teller.

Vivo per combattere. Bleed – Più forte del destino è il titolo del biopic con Teller protagonista, nei cinema italiani l’8 marzo 2017, diretto da Ben Younger. Una storia di sport ed eccessi, scherzi del destino e coraggio, vittorie e ostacoli (quasi) impossibili. La storia del pugile italo-americano Pazienza, The Pazmanian Devil, che impara a farsi rispettare sul ring e nella vita privata, improvvisamente faccia a faccia con la morte e ad un passo dal baratro assoluto. A sostenerlo solo il suo allenatore (Kevin Rooney Jr.) e il padre (Ciaràn Hinds).

miles-teller2

Traumi e cicatrici. L’incidente è il filo conduttore della carriera di Miles Teller: un terribile incidente è accaduto in Whiplash, un altro terribile incidente accadrà in Bleed for this, un terzo terribile incidente l’ha scosso – per davvero, nella vita reale – a soli 20 anni. Di quella brutta esperienza sono rimaste le cicatrici, segni indelebili sulla pelle che non ha mai voluto nascondere. “All’inizio alle audizioni si presentava sempre il problema delle cicatrici, anche perché erano molto più evidenti di oggi. Poi un giorno John Cameron Mitchell mi ha detto ‘A me le tue cicatrici piacciono, raccontano una storia’ e quelle parole mi hanno fatto capire un sacco di cose”.

miles-teller3

Rancori con Damien Chazelle? Indimenticabile in Whiplash – dove interpreta un talentuoso batterista, disposto a tutto pur di “farsi bello” agli occhi del suo esigente insegnante – Miles Teller senza dubbio deve parte della sua fortuna alle intuizioni di Damien Chazelle che l’ha scelto per il ruolo. Il regista aveva coinvolto l’attore anche per la parte maschile principale in La La Land, musical acclamato a Venezia e Toronto che si è aggiudicato ben sei premi Oscar, ma qualcosa è andato storto a favore di Ryan Gosling. “Non mi piace parlare di questo – avrebbe detto – accadono molte cose prima che un film si realizzi e penso siano cose personali”.

miles-teller4

Pugile innamorato. La dolce metà del misterioso Miles Teller? La prosperosa modella Keleigh Sperry, che frequenta dal 2013. La coppia ha sfilato fiera sui red carpet di numerosi eventi mondani, posando per fan e fotografi. In un’intervista lui ha dichiarato che gli piacciono “le ragazze che sembrano impossibili da conquistare”, pur ammettendo di essere in imbarazzo quando una ragazza lo riconosce per strada. Intanto sappiate che lei fa parte di una famiglia numerosa – ha altri cinque fratelli.