News

20 dicembre 2017

30mila firme per rimuovere Star Wars: Gli ultimi Jedi dalla saga

di Redazione
Continua a leggere

Change.org è una piattaforma dove è possibile lanciare la propria petizione e raccogliere firme on line in suo favore.

Per quanto possa lasciare sbalorditi, Henry Walsh, cittadino di Avondale Estates in Georgia, ha lanciato una petizione per far rimuovere Star Wars: Gli ultimi Jedi dalla saga di Guerre Stellari, o almeno dal canone ufficiale.

Le sue motivazioni sono le seguenti.

“Star Wars è sempre stata una storia su due cose, gli Jedi e Luke Skywalker. Dopo oltre 260 romanzi dove possiamo seguire le avventure di questo grande eroe, la Walt Disney Company ha deciso di colpire tutto questo dal canone ufficiale ed eliminare tre decadi di tradizione. Eravamo eccitati di vedere Episodio VII per capire come le vite dei nostri eroi fossero cambiate finché ci avete tolto quello che sapevamo. Abbiamo visto la morte di Han Solo, abbiamo visto meno di un minuto di Luke Skywalker.

L’Episodio VIII è stata una parodia. Ha completamente distrutto il retaggio di Luke Skywalker e degli Jedi. Ha distrutto le vere ragioni per cui la maggior parte di noi, come fan, adora Star Wars. Non c’è rimedio. Proprio come voi avete cancellato 30 anni di storie, vi chiediamo di eliminarne un’altra, Gli ultimi Jedi. Toglietela dal canone, rimandate Episodio IX e fate un re-make di Episodio VIII opportunamente per redimere il retaggio, l’integrità e la natura di Luke Skywalker.

Vi siamo stati vicini quando avete fatto cose che ci hanno ferito prima, quindi vi chiediamo ora di non tenete questo film. Non fateci questo. Non prendete qualcosa che moltissimi di noi amano così tanto e distruggetela in questo modo. Fateci tenere i nostri eroi.”

Le firme raccolte sono ora quasi 30mila e manca poco al raggiungimento dell’obiettivo di 35mila favorevoli alla rimozione. Che succederà poi? La Disney ascolterà queste lamentele?