News

13 febbraio 2017

Botteghino. Cinquanta sfumature di nero da record!

di Redazione
Continua a leggere

Cinquanta sfumature di nero ha stravinto al box office di questo weekend guadagnando la bellezza di 6,4 milioni di euro. Il film di James Foley è stato proiettato su 779 schermi e ha portato a casa più del doppio di quanto era riuscito a raggiungere nel suo primo fine settimana Rogue One: A Star Wars Story, superando addirittura gli incassi da record di Animali Fantastici e dove trovarli, che aveva “solo” sfiorato i 6 milioni di euro. Checché se ne dica, pare che l’Italia la saga tratta dai romanzi di E. L. James la adori davvero.

Al secondo posto Lego Batman, che con quasi 1,2 milioni di euro segue da molto lontano la pellicola prima in classifica. L’intelligente e ironico film distribuito dalla Warner Bros. ha conquistato in Italia una media per sala di 2860 euro. Negli Stati Uniti, invece, il vincitore è stato proprio il lungometraggio dell’universo Lego, che con i suoi 55,6 milioni di dollari ha sconfitto Cinquanta sfumature di nero, rimasto fermo a quota 47 milioni (circa la metà di quanto aveva raggiunto il film d’esordio della serie nel 2015).

Scende in terza posizione il neo vincitore dei BAFTA La La Land, che al suo terzo weekend nelle sale ha aggiunto ai suoi introiti altri 947mila euro, arrivando a un totale di 5,8 milioni. Quarto classificato La battaglia di Hacksaw Ridge con 888mila euro: il film bellico di Mel Gibson ha guadagnato così una posizione rispetto alla settimana scorsa. A chiudere la top five Smetto quando voglio 2 – Masterclass, la commedia italiana diretta da Sydney Sibilia che ricalca lo stile statunitense. Sono stati 810mila euro quelli incassati dalla pellicola nel suo secondo weekend al cinema.