News

23 gennaio 2017

Box office. L’ora legale vince in Italia, Rogue One sbanca nel mondo

di Redazione
Continua a leggere

Mentre negli Stati Uniti, nel weekend d’insediamento di Donald Trump alla Casa Bianca, il pubblico si riversava nelle sale e il nuovo thriller di M. Night Shyamalan Split faceva il suo debutto guadagnando ben 40,2 milioni di dollari, in Italia Ficarra e Picone conquistavano il botteghino con la nuova commedia L’ora legale, giungendo a quota 3,2 milioni di euro. E intanto, nel mondo, Rogue One: A Star Wars Story raggiungeva il traguardo del miliardo di dollari complessivo, diventando il 28esimo film della storia ad arrivare a questo obiettivo.

Restando però nel nostro paese, a seguire la capolista L’ora legale troviamo Allied – Un’ombra nascosta: il film thriller-sentimentale di Robert Zemeckis uscito il 12 gennaio questo weekend è apparso in 431 schermi e ha incassato 1,2 milioni di euro.

Scende al terzo posto Collateral Beauty, la pellicola di David Frankel che la settimana scorsa era balzata in testa alla classifica e che continua a ottenere buoni risultati in Italia, incassando a sua volta 1,2 milioni di euro per un totale di 8 milioni.

Fa il suo esordio in quarta posizione xXx: Il ritorno di Xander Cage. Il nuovo capitolo della saga spy thriller con protagonista Vin Diesel ha guadagnato 1,1 milioni di euro, battendo di misura l’altro importante debuttante di questa settimana: Arrival. Con 1,1 milioni di euro, la storia extraterrestre di Denis Villeneuve perde di poche migliaia di euro la sfida di incassi con xXx e si piazza in quinta posizione, chiudendo la nostra top five.