News

13 settembre 2017

Christian Bale diventa Dick Cheney con un sacco di torte

di Redazione
Continua a leggere

Christian Bale è famoso non solo per il suo talento indiscutibile, non solo perché è il cavaliere oscuro di Christopher Nolan. L’attore britannico ha sempre creato stupore per le sue trasformazioni fisiche al limite. Dal peso minimo di 55 chili in The Machinist (2004) al massimo di 92 in American Hustle (2013), Bale non si ferma davanti alla bilancia.

Variety ha pubblicato un’intervista dove lo vediamo con parecchi chili in più rispetto al solito. Christian Bale si sta preparando per il suo ruolo da protagonista nel suo prossimo film, ovvero una pellicola biografica sul politico americano Dick Cheney.

Quando gli viene chiesto che metodo utilizza per aumentare di peso, sorridendo, Bale risponde: “Sto solo mangiando un sacco di torte.

Il film non ha ancora un titolo o una data d’uscita, ma ha un regista e una casa di produzione. Secondo le notizie di Deadline, Adam McKay dirigerà il biopic per la Paramount.

Nei panni del segretario della difesa Donald Rumsfeld ci sarà Steve Carell, con cui il regista ha già lavorato ne La grande scommessa (2015).
Ci verrà riproposta la coppia Bale-Adams che abbiamo visto vincente in American Hustle (2013) di David O. Russell. La meravigliosa Amy Adams interpreterà la moglie di Cheney, Lynne.

Adam McKay ha ammesso: “Ho sempre trovato affascinante la figura di Cheney. Mi chiedo cosa lo guidasse, in che cosa credesse; ma quando ho iniziato a scavare sono restato davvero sbalordito nello scoprire quanto il suo lavoro abbia plasmato l’immagine che il mondo ha oggi degli Stati Uniti e dai metodi che seguì per ottenere il potere”.

Chi è Dick Cheney? Vice presidente al fianco di George W. Bush, grande sostenitore della guerra al terrorismo e all’intervento in Iraq. Ha lavorato in molti governi (Nixon, Ford e Bush senior) e ha concluso la sua carriera con una percentuale molto bassa di approvazione del popolo americano, appena al 13% .