News

14 marzo 2017

Damien Chazelle, dopo La La Land un thriller e biopic su Neil Armstrong

di Redazione
Continua a leggere

Con il suo ultimo lavoro, il pluripremiato musical La La Land, ha stabilito un nuovo record: ad oggi è il più giovane regista ad aver vinto l’Oscar. Damien Chazelle, già molto apprezzato per il drammatico Whiplash del 2014, avrebbe in cantiere due pellicole molto interessanti – neanche il tempo di festeggiare l’enorme successo ottenuto dalla commedia musicale con Emma Stone e Ryan Gosling.

Proprio quest’ultimo, al quale lo scorso mese Casey Affleck ha sottratto la statuetta di miglior attore protagonista, sarà colui che presterà il volto a Neil Armstrong nel biopic diretto da Chazelle; il regista sarebbe già al lavoro sul progetto intitolato First Man. Scritto da Josh Singer, sceneggiatore de Il caso Spotlight, il film racconterà il percorso intimo affrontato da Armstrong (il primo uomo sulla Luna) tra il 1961 e il 1969 per raggiungere il traguardo storico. La data d’uscita? Il 12 ottobre 2018 secondo la Universal.

Ma non è finita qui: Chazelle potrebbe anche “riportare in vita” una vecchia idea, una sceneggiatura elaborata prima di Whiplash per la realizzazione di un thriller. Pare che la storia potrà finalmente diventare un film, The Claim, con protagonista un padre single ex criminale intento a scoprire il covo dei rapitori di sua figlia. A volere la pellicola la Ocean’s Media, della Route One e della Motion Picture Capital, che punta a un’uscita nel 2018. Il cast è al momento ignoto.