News

26 settembre 2018

Dogman di Garrone andrà agli Oscar 2019

di Redazione
Continua a leggere

È stato reso noto con un comunicato stampa dell’ANICA (Associazione Nazionale Industrie Cinematografiche Audiovisive Multimediali): il film che rappresenterà l’Italia agli Oscar 2019 sarà proprio Dogman, acclamato film di Matteo Garrone.

 

Questa è la sinossi ufficiale del film che ha stregato la critica di Cannes:

In una periferia sospesa tra metropoli e natura selvaggia, dove l’unica legge sembra essere quella del più forte, Marcello è un uomo piccolo e mite che divide le sue giornate tra il lavoro nel suo modesto salone di toelettatura per cani, l’amore per la figlia Sofia, e un ambiguo rapporto di sudditanza con Simoncino, un ex pugile che terrorizza l’intero quartiere. Dopo l’ennesima sopraffazione, deciso a riaffermare la propria dignità, Marcello immaginerà una vendetta dall’esito inaspettato.

Tra gli interpreti troviamo Marcello Fonte (Marcello), Edoardo Pesce (Simoncino), Adamo Dionisi (Franco), Nunzia Schiano (madre di Simoncino), Francesco Acquaroli (Francesco), Alida Baldari Calabria (Alida) e Gianluca Gobbi (commerciante), con la regia di Matteo Garrone.

Ecco gli altri film presi in considerazione, ma che non sono riusciti a convincere la critica:

Napoli Velata di Ferzan Ozpetek

Sulla mia Pelle di Alessio Cremonini

L’Età Imperfetta di Ulisse Lendaro

A Casa tutti Bene di Gabriele Muccino

Caina di Stefano Amatucci

Una Storia senza Nome di Roberto Andò

Come un Gatto in Tangenziale di Riccardo Milani

Dove non ho mai abitato di Paolo Franchi

The Place di Paolo Genovese

Il Figlio Sospeso di Egidio Termine

L’esodo di Ciro Formisano

La Ragazza nella Nebbia di Donato Carrisi

Lazzaro Felice di Alice Rohrwacher

La Terra dell’Abbastanza di Damiano D’Innocenzo e Fabio D’Innocenzo

Manuel di Dario Albertini

Nome di Donna di Marco Tullio Giordana

Riccardo va all’Inferno di Roberta Torre

Sembra mio Figlio di Costanza Quatriglio

Quanto Basta di Francesco Falaschi

Tito e gli Alieni di Paola Randi