News

19 gennaio 2017

Emma Watson ha preferito Belle a Cenerentola

di Redazione
Continua a leggere

Emma Watson, come sappiamo, sarà la protagonista della versione live-action di Bill Condon de La Bella e la Bestia, che uscirà in Italia il 16 marzo. Quello che non sapevamo è che l’attrice britannica aveva rifiutato il ruolo di un’altra celebre eroina disneyana, quello di Cenerentola. La parte nel film del 2015 di Kenneth Branagh era stata poi assegnata a Lily James.

La ragione di questa rinuncia è semplice: la Watson non sentiva per Cinderella la stessa empatia che prova per Belle. L’attrice ha infatti spiegato:
“Non sapevo che avrebbero fatto La Bella e la Bestia quando rifiutai Cenerentola. Quando però mi hanno offerto Belle, ho sentito che il personaggio aveva per me molto più significato di Cenerentola. Rimane curiosa, compassionevole e aperta. E’ il tipo di donna che voglio impersonare, che voglio sia un modello, se ne ho la possibilità.”

Inoltre, ha raccontato che la sua passione per il personaggio di Belle è nata fin da quando era piccola:
Amo La Bella e la Bestia da quando avevo circa quattro anni. Mi sono semplicemente innamorata di Belle, del suo essere giovane e grintosa. So cosa ha significato per me da ragazza e, quando ami qualcosa così tanto, ciò che vuoi fare è renderle assolutamente giustizia e questo è semplicemente fantastico!”.

Emma si è però convinta ad accettare il ruolo solo quando le è stato consentito di partecipare allo script e di apportare qualche piccola modifica al personaggio originale, che nel film sarà infatti un modello di giovane donna molto più moderno: una ragazza che oltre a leggere e sognare è anche inventrice di elettrodomestici, proprio come il padre.

La scelta di Emma Watson è chiara. E voi, chi scegliereste tra Belle e Cenerentola?