News

13 settembre 2018

Henry Cavill dice addio a Superman

di Redazione
Continua a leggere

La Justice League, a meno di un anno dalla sua formazione, sembra già essersi sciolta.
Dopo l’abbandono di Ben Affleck, al momento ancora non confermato dalla Warner Bros., il DC Cinematic Universe perde anche il suo Superman.

L’inglese Henry Cavill ha deciso di abbandonare la collaborazione con la Warner Bros., secondo le dichiarazioni ufficiali a causa di un mancato accordo per un suo cameo nel nuovo film Shazam!Ci sarebbero dei conflitti d’agenda per l’attore, ma si vocifera che le motivazioni dell’abbandono siano ben altre.

Cavill, che dal 2013 veste il mantello scarlatto del supereroe Kryptoniano, costringe la Warner Bros a cambiare strategia. Nell’abbandono di Superman però non si vede solo una crisi, ma anche una grande opportunità. Se le voci su Ben Affleck venissero confermate infatti la casa di produzione cinematografica potrebbe mettere in atto un vero e proprio rinnovo del suo universo DC.

Molti fan non hanno infatti apprezzato i continui cambi di cast, trama e saghe dell’universo DC, che continua ad essere completamente separato dalle produzioni televisive. Al contrario il Marvel Cinematic Universe ha da sempre mantenuto un’unica storyline, sia sul grande schermo che sul piccolo, collegando ogni film o serie tv tra loro.

Al momento la situazione è ancora precaria, dato che la Warner si è detta disponibile a collaborare nuovamente con Cavill in caso l’attore cambiasse idea. Non ci resta quindi che aspettare e vedere cosa succederà. Al momento rimangono confermati Gal Gadot nel ruolo di Wonder Woman e Jason Momoa in Aquaman (al cinema dall’1 gennaio).

Bisognerà attendere anche per il film The Batman, ancora agli stadi iniziali, per scoprire se le voci su Affleck sono fondate, oppure se lo rivedremo nei panni del protettore di Gotham City. Al momento il progetto più atteso è quello su Supergirl, che segue la scia del successo della supereroina Wonder Woman. Sarebbe infatti il secondo cinecomic DC stand alone su un supereroe donna.