News

6 settembre 2017

Indiana Jones 5: sceneggiatura quasi pronta, senza Shia LaBeouf

di Redazione
Continua a leggere

Qualche tempo fa in un comunicato stampa la Disney aveva comunicato che il professor Indy sarebbe dovuto tornare nelle sale americane il 19 luglio 2019. La data d’uscita è però slittata di un anno, spostandosi a luglio 2020.
Infatti, il quinto capitolo di Indiana Jones lascerà il suo posto al remake del Re Leone diretto da Jon Favreau, a seguito del grande successo de Il Libro della Giungla (2016).

Lo sceneggiatore David Koepp ha parlato con Entertainment Weekly, confermando che l’amato Indiana Jones sarà ancora una volta interpretato da Harrison Ford.

“Harrison interpreta Indiana Jones, quello ve lo posso dire con certezza.” dice Koepp, aggiungendo poi che “il personaggio di Shia LaBeouf non è nel film“.

A quanto sembra l’inizio delle riprese dipende dagli impegni di Harrison Ford e Steven Spielberg, visto che una sceneggiatura soddisfacente è già pronta.

Quando gli viene chiesto di entrare più nei dettagli della storia, lo sceneggiatore ride tra sè e scherza “La trama? Tutti nel film cercano un prezioso artifatto!”

Nulla di nuovo a bollire in pentola, ma d’altronde lo stesso presidente dei Walt Disney Studios, Alan Horn, aveva già dichiarato che “è raro avere una combinazione così perfetta di regista, produttori, attore e ruolo”.

David Koepp conclude infine: “Steven ha appena finito di girare The Post… se i pianeti si allineano, potrebbe essere il suo prossimo film.”
Speriamo quindi che i pianeti facciano il loro lavoro e si allineino. O meglio ancora, speriamo che le agende di Ford e Spielberg coincidano.