News

28 settembre 2018

J. K. Rowling accusata di razzismo per il trailer di Animali Fantastici

di Redazione
Continua a leggere

Animali Fantastici e Dove Trovarli è stato accolto con clamore ed entusiasmo da molti fan, ma anche da molte critiche. Le prime sono arrivate dopo la decisione di aggiungere al cast Johnny Depp, con tanto di petizioni per togliergli il ruolo di Grindelwald dopo le accuse della ora ex-moglie Amber Heard di violenza domestica. Violenza che avrebbe portato alla fine del matrimonio, e al loro recente divorzio.

Un’altra polemica è scoppiata quando si è resa nota la decisione di non mostrare esplicitamente l’omosessualità di Silente e i suoi sentimenti verso Grindelwald, notizia che sembra essere smentita dal nuovo trailer.

Ora arriva una nuova polemica, e i fan della saga di Harry Potter hanno fatto sapere del loro malcontento su Twitter, interpellando J. K. Rowling in persona. Il motivo?

Nel trailer conosciamo Nagini, interpretata da Claudia Kim, che i fan dei romanzi e dei vecchi film ricorderanno come il serpente di Lord Voldemort. Qui viene presentata come una donna in grado di cambiare forma e diventare il famoso rettile.

Il problema sarebbe appunto il suo futuro ruolo, di donna asiatica asservita a Lord Voldemort, un uomo bianco. J. K. Rowling non ha tardato a rispondere alle aspre critiche mosse dai fan, sempre via Twitter.

“Ascolta Joanne, lo capiamo, quando hai scritto i romanzi non hai incluso abbastanza rappresentazione (delle minoranze n.d.r.). Ma rendere all’improvviso Nagini una donna coreana è spazzatura. La rappresentazione come ripensamento per guadagnare qualche punto non è buona rappresentazione.”

“I Naga sono creature mitologiche dalle sembianze di serpenti della mitologia indonesiana, da qui il nome Nagini. A volte sono rappresentati come alati, a volte metà umani e metà serpenti. In Indonesia troviamo qualche centinaio di gruppi etnici, inclusi i giavanesi, cinesi e betawi. Buona giornata” 

Le critiche non si sono fatte attendere nemmeno per questa risposta, con molti che hanno tenuto a precisare che i Naga, a dirla tutta, non provengono dall’Indonesia, bensì dall’India.

“Nagini è una parola indiana, e i naga fanno parte della mitologia indiana, che J. K. Rowling non ha nemmeno menzionato come gruppo etnico presente in Indonesia. Questo perché ha già creato Parvati (Patil, personaggio presente in Harry Potter n.d.r.) e non voleva creare doppioni e troppa rappresentazione.”

“Cara J.K. Rowling, potresti almeno usare google? Per quanto sia difficile da comprendere per una persona bianca, le culture dell’est non sono localizzate in geografie esotiche, ma si estendono oltre continenti E religioni. I Naga fanno parte della teologia Hindu E buddista.”

Voi cosa ne pensate? Tutte queste polemiche influiranno sull’uscita di Animali Fantastici: I Crimini di Grindelwald?