News

22 novembre 2018

La coppia Boldi – De Sica rompe il divorzio con un cinepanettone

di Redazione
Continua a leggere

Massimo Boldi e Christian De Sica tornano insieme a Natale con Amici come prima, al cinema dal 19 dicembre.

Come anticipa il titolo, la coppia natalizia si riunisce sul set dopo tredici anni di pausa: l’ultimo film che Boldi e De Sica hanno girato insieme infatti risale al 2005, Natale a Miami. Il cinepanettone di Neri Parenti aveva registrato un enorme successo, incassando più di 21 milioni di euro, forse proprio perché i fan sapevano che il duo si sarebbe sciolto subito dopo.

La loro prima collaborazione risale al 1986 con Yuppies – I giovani di successo. Poi tante pellicole – tutte dirette da Neri Parenti – che li consacrano come coppia comica di NataleMerry Christmas (2001), Natale sul Nilo (2002), Natale in India (2003), Christmas in Love (2004).

Con il cinepanettone Amici come prima, Boldi e De Sica rompono il divorzio e tornano con una nuova commedia all’italiana. Di seguito vi riportiamo la sinossi ufficiale: Cesare (Christian De Sica) è  lo stimato direttore del Relais Colombo, hotel di lusso di Milano. Con l’arrivo di nuovi soci cinesi intenzionati a rivoluzionare tutto, Luciana (Regina Orioli), figlia di Massimo Colombo (Massimo Boldi), storico proprietario dell’hotel, licenzia per primo proprio il direttore. Cesare, rimasto senza lavoro, scopre che Luciana sta cercando per suo padre una badante, ed è disposta a spendere 5000 euro al mese pur di arginare il vivace e arzillo Massimo. La prospettiva di uno stipendio così allettante spinge Cesare a candidarsi. Aiutato dal suo amico Marco (Maurizio Casagrande) si traveste da donna e diventa la seducente Lisa che, travolgendo Massimo al primo incontro, viene assunta. Tra esilaranti imprevisti e situazioni equivoche, nasce un’intesa perfetta. Cesare però non ha il coraggio di svelare la verità alla moglie Carla (Lunetta Savino) e al figlio Matteo (Francesco Bruni), che continuano a crederlo direttore dell’hotel. Per quanto tempo riuscirà a tenere nascosta a tutti la sua doppia identità?

Con una trama da spaccarsi in due dalle risate, vi lasciamo anche la locandina del film e vi chiediamo: ma Boldi, si è fatto crescere i capelli?!