News

2 ottobre 2017

Noi siamo tutto: l’amore adolescenziale vince al Box Office

di Redazione
Continua a leggere

La storia d’amore di Maddy e Olly ha riempito parecchie poltrone nelle sale italiane, assicurando a Noi siamo tutto di Stella Meghie il primo posto al botteghino.
Il film, sull’onda di Colpa delle stelle (2014), conferma che la combinazione tra un giovane amore e una grave malattia è un successo assicurato, anche a livello di incassi: 1 milione 254mila euro in questa settimana.

Cars 3 rallenta e taglia il traguardo al secondo posto con 1 milione 110mila euro. Dopo due medaglie d’oro consecutive al Box Office settimanale e 7 milioni di guadagno totale, Saetta McQueen e la Disney possono dirsi soddisfatti della corsa.

Medaglia di bronzo alle faccine di Emoji: Accendi le emozioni! La Warner Bros Italia guadagna 1 milione e 87mila euro, probabilmente anche grazie ai fan di Fedez e Fabio Rovazzi, andati ad ascoltare il doppiaggio dei loro beniamini.

In quarta posizione abbiamo Valerian e la Città dei mille pianeti con Cara Delevingne e Dane DeHaan. Gli incassi non salgono alle stelle per le astronavi di Luc Besson e totalizzano 1 milione 860mila euro stagionali.

Al quinto gradino, con 762mila euro di guadagno settimanale, c’è ancora L’inganno al femminile di Sofia coppola con Nicole Kidman, Elle Fanning e Kirsten Dunst.

Kingsman: il cerchio d’oro è bloccato in sesta posizione come la scorsa settimana e sul settimo gradino sale la commedia italiana Chi m’ha visto con l’amatissimo Beppe Fiorello.

I due film della Universal, Barry Seal: Una storia americana e Cattivissimo Me 3, scendono rispettivamente all’ottavo e nono posto.

A chiudere la Top 10, c’è la commedia L’incredibile vita di Norman, diretta da Joseph Cedar, con Richard Gere, Michael Sheen e Steve Buscemi.