News

28 maggio 2018

Orlando Bloom si autocandida: sarà Captain Britain?

di Redazione
Continua a leggere

E’ indubbio che il mondo del cinecomic stia avendo un grande successo di pubblico negli ultimi anni. Un esempio fra tutti è la pellicola dei fratelli Russo, Avengers: Infinity War, il quale in soli 11 giorni ha incassato un miliardo di dollari superando il record di Star Wars: il risveglio della Forza.

Non c’è quindi da sorprendersi se, quando Kevin Feige ha annunciato l’idea di ampliare la squadra dei supereroi Marvel ammettendo la possibilità di far spazio a Captain Britain, diversi sono stati gli attori che non hanno esitato ad autocandidarsi.

Fra questi, uno dei nomi più eclatanti, è quello di Orlando Bloom. L’attore, star di Il Signore degli Anelli e Pirati dei Caraibi, ha rilasciato ultimamente interessanti dichiarazioni sul tema: “Ho letto i fumetti Marvel da ragazzino, almeno un po’. Mi piacerebbe interpretare quello britannico… Captain Britain! Direi di sì!”. Durante l’intervista si lascia però scappare alcune frasi poco carine e forse fuori luogo che riguardano l’estetica dello stesso personaggio: “Ha un costume terribile, comunque. E già hai Captain America, quindi cosa fai? Captain Britain contro Captain America?”

Ce la farà il nostro Orlando a convincere la Marvel e a vestire i panni di questo nuovo supereroe?