News

27 febbraio 2017

Oscar 2017, ecco chi ha vinto nel clamore dell’89esima edizione

di Redazione
Continua a leggere

La notte tra il 26 e il 27 febbraio è stata la notte più magica del mondo del cinema: la notte degli Oscar. L’89esima edizione degli Academy Awards ha riservato tante sorprese e pure un clamoroso errore finale per il quale, proprio negli ultimi minuti della cerimonia, il premio di miglior film ha rischiato di finire nelle mani sbagliate.

Warren Beatty e Faye Dunaway, sul palco per annunciare il vincitore del massimo riconoscimento della serata, dopo qualche attimo di titubanza hanno comunicato il vincitore: La La Land, e i gioiosi produttori sono partiti con il loro discorso di ringraziamento. Ma attenzione, dopo un momento di confusione uno di loro ha preso in mano il microfono: “Ha vinto Moonlight…no, non è uno scherzo. Ha proprio vinto Moonlight”, e sopra il palco ha dilagato il panico. Warren Beatty si è giustificato attribuendo l’errore a uno scambio di buste (pare che a lui e la Dunaway fosse stata consegnata quella sbagliata con il nome della migliore protagonista femminile), il conduttore Jimmy Kimmel ha chiuso la cerimonia sdrammatizzando l’eclatante malinteso e scherzandoci su: “E’ colpa mia, sapevo che avrei rovinato tutto prima della fine. Buonanotte a tutti, prometto di non tornare più”.

Nonostante l’incredibile confusione (che immaginiamo sarà ricordata per molto tempo), è ormai chiaro che il premio di miglior film è andato a Moonlight, il film con cui Barry Jenkins ha raccontato la storia di Chiron, un ragazzino nero e omosessuale che vive nei sobborghi di Miami e viene risucchiato nel mondo dello spaccio di droga. Il super favorito La La Land di Damien Chazelle ha invece portato a casa sei delle 14 statuette per le quali era stato candidato, tra cui quella per la miglior regia e quella di miglior attrice protagonista a Emma Stone. Nella categoria maschile a trionfare è stato invece Casey Affleck, protagonista del drammatico Manchester by the Sea di Kenneth Lonergan, vincitore a sua volta dell’Oscar per la miglior sceneggiatura originale. Niente premio per l’italiano Fuocoammare di Gianfranco Rosi, che nella categoria riservata ai documentari è stato battuto da O.J.: Made in America di Ezra Edelman.

Ecco dunque tutti i premi che sono stati assegnati durante la lunga e animata nottata degli Oscar 2017:

Miglior film
Arrival
Barriere
La battaglia di Hacksaw Ridge
Il diritto di contare
Hell or High Water
La La Land
Lion
Manchester by the Sea
Moonlight 

Miglior regia
Denis Villeneuve – Arrival
Mel Gibson – La battaglia di Hacksaw Ridge
Damien Chazelle – La La Land
Kenneth Lonergan – Manchester by the Sea
Barry Jenkins – Moonlight 

Miglior attore protagonista
Casey Affleck – Manchester by the Sea
Andrew Garfield – La battaglia di Hacksaw Ridge
Ryan Gosling – La La Land
Viggo Mortensen – Captain Fantastic
Denzel Washington – Barriere 

Miglior attrice protagonista
Isabelle Huppert – Elle
Ruth Negga – Loving
Natalie Portman – Jackie
Emma Stone – La La Land
Meryl Streep – Florence 

Miglior attore non protagonista
Mahershala Ali  – Moonlight
Jeff Bridges – Hell or High Water
Lucas Hedges – Manchester by the Sea
Dev Patel – Lion – La strada verso casa
Michael Shannon – Animali notturni 

Miglior attrice non protagonista
Viola Davis – Barriere
Naomie Harris – Moonlight
Nicole Kidman – Lion – La strada verso casa
Octavia Spencer – Il diritto di contare
Michelle Williams – Manchester by the Sea 

Miglior sceneggiatura originale
Taylor Sheridan – Hell or High Water
Damien Chazelle – La La Land
Yorgos Lanthimos e Efthymis Filippou – The Lobster
Kenneth Lonergan – Manchester by the Sea
Mike Mills – 20th Century Women 

Miglior sceneggiatura non originale
Eric Heisserer – Arrival
August Wilson – Barriere
Allison Schroeder e Theodore Melfi – Il diritto di contare
Luke Davies – Lion – La strada verso casa
Barry Jenkins e Tarell Alvin McCraney – Moonlight 

Miglior film straniero
Land of Mine
A Man Called Ove
Il cliente
Tanna
Vi Presento Toni Erdmann 

Miglior film d’animazione
Kubo e la spada magica
Oceania
La mia vita da zucchina
La tartaruga rossa
Zootropolis 

Miglior montaggio
Arrival
La battaglia di Hacksaw Ridge
Hell or High Water
La La Land
Moonlight 

Miglior scenografia
Arrival
Animali fantastici e dove trovarli
Ave, Cesare!
La La Land
Passengers 

Miglior fotografia
Arrival
La La Land
Lion
Moonlight
Silence 

Migliori costumi
Allied
Animali fantastici e dove trovarli
Florence
Jackie
La La Land 

Miglior trucco e acconciature
A Man Called Ove
Star Trek Beyond
Suicide Squad 

Migliori effetti speciali
Deepwater: Inferno sull’oceano
Doctor Strange
Il libro della giungla
Kubo e la spada magica
Rogue One: A Star Wars Story 

Miglior sonoro
Arrival
La battaglia di Hacksaw Ridge
La La Land
Rogue One: A Star Wars Story
13 Hours: The Secret Soldiers of Benghazi 

Miglior montaggio sonoro
Arrival
Deepwater Horizon
La battaglia di Hacksaw Ridge
La La Land
Sully 

Miglior colonna sonora originale
Jackie
La La Land
Lion
Moonlight
Passengers 

Miglior canzone
“Audition ( The Fools Who Dream)” – La La Land
“Can’t Stop the Feeling” – Trolls
“City of Stars” – La La Land
“The Empty Chair” – Jim: the James Foley Story
“How Far I’ll Go” – Oceania 

Miglior documentario
Fuocoammare
I am not your negro
Life Animated
O.J.: Made in America
13th 

Miglior corto documentario
Extremis
4.1 Miles
Joe’s Violin
Watani: My Homeland
The White Helmets 

Miglior cortometraggio
Ennemis Intérieurs
La Femme et le TGV
Silent Nights
Sing
Timecode 

Miglior cortometraggio d’animazione
Blind Vaysha
Borrowed Time
Pear Cider and Cigarettes
Pearl
Piper