News

23 giugno 2017

Ron Howard dirigerà lo spin-off su Han Solo

di Redazione
Continua a leggere

Lo spin-off di Star Wars incentrato sulla gioventù di Han Solo avrà un nuovo regista: Ron Howard.

La notizia arriva solo qualche giorno dopo l’annuncio del licenziamento di Phil Lord e Christopher Miller, a causa di divergenze con la produttrice Kathleen Kennedy e con lo sceneggiatore e produttore esecutivo Lawrence Kasdan. Secondo voci, i due volevano contribuire con un approccio più divertente e d’improvvisazione alla pellicola, ma l’idea non rientrava nei piani della Kennedy.

La novità arriva direttamente dal profilo Twitter e dal sito ufficiale della saga, dove la produttrice scrive che: “Alla Lucasfilm crediamo che l’obiettivo più alto di ogni film sia di portare avanti lo spirito della saga iniziata da George Lucas quarant’anni fa. Con questa premessa, siamo entusiasti di poter annunciare che Ron Howard dirigerà il film di Han Solo. Abbiamo una meravigliosa sceneggiatura, un incredibile cast e troupe e l’impegno assoluto per creare un grande film.”

Ron Howard, già legato al mondo Star Wars con un’apparizione in American Graffiti di George Lucas, vince un Oscar nel 2001 per la regia di A Beautiful Mind. Tra i suoi ultimi lavori troviamo inoltre la trasposizione dei romanzi di Dan Brown, RushHeart of the sea – Le origini di Moby Dick.

La notizia ha scosso il mondo di Hollywood, soprattuto perché i tre quarti delle riprese sono già state effettuate. Quest’ultime riprenderanno il 10 luglio, ma ancora non ci sono notizie su eventuali aumenti del budget.

L’uscita del film, ancora senza un titolo, rimane prevista nelle sale il 25 maggio 2018.