News

27 marzo 2015

Save the movie. Sboccia la primavera, 3 fiori in 3 film da vedere

di Giulia Sambo
Continua a leggere
Questa settimana la nostra rubrica del venerdì, Save the movie, si ispira alla primavera. La bella stagione è sbocciata lo scorso 20 marzo, portando con sé una voglia irrefrenabile di stare all’aperto e godersi le belle giornate. I fiori, uno dei simboli della primavera, sono anche gli elementi distintivi di tre film selezionati per voi. 

Pane e tulipani. La commedia all’italiana uscita nel 1999, e diretta da Silvio Soldini, ha come protagonista Rosalba, di Pescara, che trova lavoro in un negozio di fiori a Venezia dopo essere stata dimenticata in autogrill durante una gita turistica. La casalinga, con routine e famiglia alle spalle, riscopre il piacere di vivere tra mille peripezie e imprevisti. 

American Beauty. È dell’anno 1999 anche questa pellicola drammatica diretta da Sam Mendes con uno straordinario Kevin Spacey. Celebre rimarranno per sempre la locandina del film – una rosa appoggiata dolcemente sul ventre di donna – ma soprattutto l’immagine di Mena, bionda protagonista sexy, distesa su un letto di petali di rose. È il sogno proibito di un uomo in crisi che sogna di cambiare vita. 

Alice in Wonderland. La rilettura cinematografica della celebre fiaba ha debuttato sul grande schermo nel 2010, firmata dal geniale Tim Burton. Nella magica e fantasiosa visione del famoso regista, i fiori personificati incontrati dalla ragazzina sono imponenti e per nulla simpatici, quasi mostruosi. Nel cast Johnny Depp, Helena Bonham Carter e Anne Hathaway.