News

27 giugno 2017

Tom Hardy sarà Al Capone in Fonzo

di Redazione
Continua a leggere

La notizia è confermata: sarà Tom Hardy ad interpretare Al Capone in Fonzo, nuovo progetto di Josh Trank (I fantastici 4, Chronicle).

Il regista aveva già richiesto Tom Hardy per lo stesso ruolo nella pellicola Cicero, che fu però annullata prima dell’inizio della produzione. L’attore sembra essere adatto ai ruoli che lo vedono come rappresentante della mafia: dai gemelli Reggie e Ronnie Kray in Legend al gangster Alfie Solomons nella serie tv Peaky Blinders.

Il lungometraggio, scritto da Trank in persona, si concentrerà però sugli ultimi anni di vita del boss della mafia, dopo la sua uscita di prigione nel 1947. Sofferente di paresi, una condizione mentale dovuta ad una sifilide non curata da tempo, Al Capone passerà i suoi ultimi anni nella sua casa in Florida, tormentato da demenza, visioni e fantasmi del passato che dovrà affrontare.

Si tratta quindi di un ruolo complesso per l’attore, che sicuramente non avrà problemi a portare sullo schermo il protagonista.

Dopo Mad Max – Fury Road, Tom Hardy sarà nelle sale da fine agosto, con l’attesissimo Dunkirk di Christopher Nolan.

Il boss della mafia era già stato interpretato da numerosi attori, tra cui ricordiamo Jason Robards ne Il massacro del giorno di San Valentino, Robert De Niro ne Gli intoccabili e Jose Calvo in Due mafiosi contro Al Capone con Franco Franchi e Ciccio Ingrassia.