Instagram look

11 maggio 2018

Cannes 2018: sbocciano i fiori sul red carpet

di Mirella Picin
Continua a leggere

Non è stata una passerella eclatante a livello di stile, come i Met Gala che erano a tema, ma come sempre Cannes ci regala degli spunti molto interessanti, ci regala emozioni e ci fa sognare.

Sì, torna anche per quest’anno il Festival di Cannes nella sua 71esima edizione. E sì, anche questa volta ci sono ispirazioni per la nostra nuova stagione estiva che è alle porte.
Dominano il floreale e i colori iridescenti, dai toni super luminosi.

Cate Blanchett, presidente di giuria, sfila con un abito firmato Mary Katranzou che sembra un quadro di Botticelli!
Multi stampe fiori e foglie, metà in bianco e nero e metà colorato. Eccentrico, voluminoso e accattivante, un mix di gusti perfettamente bilanciati. Nessun accessorio, se non anello e décolleté trasparente, a punta oro. Stupenda!
Questa estate i fiori mixati a tocchi metallici saranno futuristici e all’avanguardia: osate e divertitevi.

Lea Seydoux in Louis Vuitton, sceglie d’interpretare il floreale in black and white. Più che fiori sembrano foglie di palma o piume. Il mini abito lineare e grintoso è coerente con il suo stile rock, ma con un tocco decisamente sensuale della scollatura. Per le più audaci che necessitano di carica, chi l’ha detto che rock non è anche chic e sexy?

Un alto esempio di sexy e stile è Amber Heard che sfoggia un Valentino dallo scollo vertiginoso, fiori maxi e una gonna che ha la luminosità della seta.
Chignon bon ton per disciplinare i capelli, orecchini di diamanti e un tocco di rossetto… What else?
Vi piace la gonna a fiori? Cercate la vostra gonna, stampata a fiori e a maxi volumi, e abbinatela ad una camicia o una canottiera, con cintura magari. Sarà un abito spezzato perfetto!

Kiko Mazur, è sempre sull’onda del “tecnico c’est chic” e favolosamente poco scontato.
Indossa un Christian Dior Couture, effetto rete fitta, color tortora cangiante e con riflessi luminosi. Sullo scollo un gioco di incroci in tessuto liscio che spezza, ma non disturba perché in tono con l’abito.
No a collane, no a bracciali. Solo piccoli delicati orecchini e una pettinatura raccolta semplicissima. Lineare e meravigliosamente delicata. Sì alla rete su abiti con effetti colore tecnici.

Stella Maxwell vince per eccentricità ed azzardo scollature, fasciata in Roberto Cavalli Couture!
Inserto iridescente centrale, color argento/bianco e taglio sirena. Focus point, lo scollo che vince tutto! Stella, è una bellezza dal fascino alieno e lunare con quest’abito.
Avete poco seno, siete magre e filiformi? Questa è decisamente la vostra linea d’abito. Le scollature di questa portata sono fatte apposta per voi, se avrete il coraggio di osare!
Per lei pettinatura con doppio chignon, un po’ selvaggio ed hippy.

Tocco bon ton, comodo e da poter interpretare in molteplici modi. Per chi ha capelli lunghi, ma anche per i tagli mezza misura, perfettamente laccati o un po’ selvaggi: lo chignon questa estate ci accompagna come pettinatura must.

Se avete bisogno di altri consigli di moda, visitate il blog di Mirella Picin!