Instagram look

26 maggio 2017

Cannes 2017, dal red carpet 5 look mozzafiato

di Mirella Picin
Continua a leggere

Siamo in pieno Festival di Cannes (il 28 maggio sapremo il vincitore della Palma d’Oro). Sul red carpet, ogni giorno, sfilano look da sogno. Protagonisti della 70esima edizione sono gli spacchi… vertiginosi, sexy e iper femminili. Solo per citare alcune celebrities che hanno tolto il fiato: Bella Hadid in Alexandre Vauthier, Uma Thurman in Versace, Emily Ratajkowski in Twinset. Anche se quest’anno le mise sono piuttosto “posate” rispetto a ciò che abbiamo visto in passato.

In generale i colori pastello hanno spopolato, surclassando il nero. In prima linea i tessuti impalpabili, leggeri come il vento e dalle lavorazioni importanti. Poche star hanno azzardato con toni shock come rosso e fucsia. Il bianco ottico (e non) è risultato il più gettonato.

Tra gli abiti davvero degni di nota, spicca sicuramente quello di Lily-Rose Depp, che ha fatto la sua apparizione sul tappeto rosso con uno Chanel bianco in stile divinità dell’Olimpo. La toga, bianchissima, è impreziosita con foglioline e decorazioni dorate inserite sul vestito. Make up marcato per accentuare lo sguardo e capello biondo sciolto… e il gioco è fatto. Si è meritata un 8 per la semplice originalità. Forse un sorriso in più?

Anche Lily Donaldson ha scelto una mise bianca firmata Dior: il suo è un semplicissimo abito con corpetto trasparente, con stecche a vista e lunga gonna in tulle. Lily ci ha ricordato moltissimo l’attrice Brigitte Bardot nel film E Dio creò la donna, insomma una diva d’altri tempi. A lei va un meritatissimo 9 per la luce che ha emanato.

Il bianco ha davvero spopolato. L’ha dimostrato con la sua scelta anche Kendall Jenner, modella mozzafiato, che ha sfilato con un Giambattista Valli davvero scenografico. Un mini dress con monospalla voluminosissima, di stoffa impalpabile con piccoli fiori stampati. L’effetto è un po’ vintage. Bello anche lo strascico che, mosso dal vento, ha creato giochi e volumi davvero ipnotici. 10 tondo per lei che ci ha fatto fare wow!

Anche Elle Fanning si merita un 10, ma doppio! Il primo, per l’abito Gucci indossato nella prima serata – verde pastello con fiori colorati sempre sui toni pastello di decoro sulle spalle e sul fondo. Portando i capelli lisci sciolti, ci è sembrata una ninfa dei boschi. Bellezza eterea sconvolgente. Il secondo per il suo look di “sposina anticonformista” grazie all’abito Vivienne Westwood con decori che sembrano dipinti. Giovane, chic e luminosissimo.

Sempre di anticonformismo si parla se ripensiamo a Robin Wright, ammirata da tutti in un mini dress dalla spalle anni ’80 molto squadrate, un Yves Saint Lauren tutto punti luce e molto glam rock. Magari può sembrare non adatto ad un red carpet, ma talvolta le apparenze ingannano.