Instagram look

7 aprile 2017

Kate Beckinsale star femminile di Underworld: Blood Wars

di Mirella Picin
Continua a leggere

Underworld: Blood Wars è al cinema dal 6 aprile con Warner Bros.; la star femminile di punta? Kate Beckinsale, che sul grande schermo è la vampira Selene – donna dal carattere deciso e guerriera combattiva, due tratti che rendono attrici e personaggio molto simili.

Londinese doc, classe ’73, di certo Kate non dimostra l’età che ha. Raggiunto il successo prima con Pearl Harbor (2001) e poi con il primo episodio della saga Underworld (2003), ha dimostrato di essere una persona forte e grintosa. Un improvviso attacco cardiaco le ha portato via il padre solo trentunenne e le ha causato non pochi disturbi alimentari; Kate ha reagito e ne è uscita vincitrice.

Bellezza naturale, acqua e sapone, è riservata ma brilla sempre nel gruppo grazie a look impeccabili e mai scontati. Sul red carpet ama scoprire décolleté e valorizzare clavicola e spalle, puntando su dettagli colorati e geometrici. Diva nel portamento, non ha mai fatto scivoloni di stile. E il suo profilo Instagram è una vera fonte di ispirazione, soprattutto per prepararsi all’imminente stagione calda! Da sfogliare solo per gli occhiali da sole, in tanti modelli e forme, accessorio estivo must.

IL CONSIGLIO DI MIRELLA
Per la sera prendiamo spunto dalla mise di Kate Beckinsale sfoggiata all’ultimo Vanity Fair Party: un abito Zuhair Murad in finissima stoffa nera, con ricami diamantati effetto pizzo da capogiro. Semitrasparente sulle gambe, con décolleté a cuore e dalla lavorazione sofisticata, è arricchito sulle spalle con tulle per dare volume. La linea è a sirena. Diciamo subito che quest’estate il vedo-non vedo sarà super cool – tonificate le gambe e fatele intravedere soltanto, magari indossando una culotte. Azzardato? Sicuramente non si tratta di un look alla portata di tutti, ci vogliono coraggio e l’occasione giusta. Per il casual giorno, invece, fate come Kate e diventate rock chic. Proposta look: canotta strappata larga, cardigan lavorato a maglia extra large con cappuccio, pantacollant e boots stile biker con fibbie. Ah, anche il mega occhiale ci sta. Insomma pare che lo strappo funzioni da tempo (soprattutto sui jeans), per cui recuperate vecchie t-shirt o canotte e dateci un taglio. Sfilacciate la trama del tessuto e lanciate il vostro grunge.

Vai al blog di Mirella Picin!