Instagram look

12 ottobre 2017

L’inverno è colorato con Reese Witherspoon

di Mirella Picin
Continua a leggere

Il freddo tarda ad arrivare. Giornate soleggiate e bel tempo stanno accompagnando l’autunno. Nuovi colori e nuovi spunti ci vengono suggeriti dalle star sempre all’avanguardia.

Ragazza tutto pepe, super divertente e imprenditrice al top della sua carriera: Reese Witherspoon, ora al cinema con 40 sono i nuovi 20, si conferma ispirazione e musa settimanale.

Nata a New Orleans nel 1976, Reese viene scelta all’età di 7 anni come modella per uno spot TV.  Studia recitazione e esordisce nel 1991 col film L’uomo della luna, in un ruolo che le fa guadagnare una candidatura allo Young Artist Award.

Recita in molti altri film negli anni ’90, ma il film Election (1999) la candida al Golden Globe e allo Indipendent Spirit Award. Questo ruolo le vale anche una menzione nell’elenco delle 100 migliori interpretazioni di tutti i tempi, pur essendo una delle più giovani attrici della sua generazione.
Partecipa anche a Twilight (1998) e rinuncia ad altre pellicole più commerciali a cui non vuole legare la propria immagine.

La sua carriera raggiunge l’apice nel 2001 con La rivincita delle bionde. Per la sua performance viene lodata e candidata ancora una volt ai Golden Globe e agli MTV Movie Award. Nel 2006 vince l’Oscar come miglior attrice, per il film Quando l’amore brucia l’anima.
Reese ha da poco vinto un Emmy Award assieme a Nicole Kidman per la sua partecipazione alla serie Big Little Lies – Piccole grandi bugie (2017).

Reese è una donna piena d’energia e risorse; un’attrice che si è dedicata anche ad alcune produzioni con risultati eccellenti.

Per la notte degli Emmy, ha sfoggiato il suo inconfondibile sorriso e un mini abito di Stella McCartney con effetto laminato e un taglio lineare e raffinato. Sembra un semplice doppiopetto, ma è un abito sbarazzino.
Il blu notte dell’abito è cangiante e – attenzione, attenzione!- è  anche uno dei colori top dell’inverno.
Reese, come molte di noi, non è altissima (1.56 m) e sceglie una mise corta per slanciare la gamba e un tacco vertiginoso, senza risultare volgare. Il decoltè in questione è Christian Laboutin.

Per slanciare la figura dunque seguiamo l’esempio di Reese: cerchiamo abiti semplici ed eleganti, ma con gonne cortissime; sempre che la nostra fisicità ce lo permetta. La scelta deve cadere su tacchi alti o molto femminili. Gli accessori non sono molti e quei pochi devono essere preziosi.

Sempre ispirate alla positività e lo stile di Reese e pronte a seguire i diktat della moda invernale, puntiamo sul colore!

Sarà una stagione molto vivace. Fate largo a tinte sgargianti e brillanti che ci assicureranno un po’ di calore appena il freddo arriverà.