Instagram look

3 marzo 2017

Oscar 2017, i 5 look red carpet indimenticabili

di Mirella Picin
Continua a leggere

Tra scivoloni strepitosi e una serata carica di emozioni, anche quest’anno abbiamo voltato pagina sull’emozionante notte degli Oscar 2017. Clamorosi errori e questioni politiche hanno quasi distolto l’attenzione del mondo dalla sfera glamour della cerimonia: in questa edizione le dive di Hollywood non hanno colpito per scelte stilistiche particolari, scegliendo di indossare abiti sobri e molto eleganti. Le stelle femminili del cinema hanno brillato per classe ma, ammettiamolo, ci sono sembrate un po’ “noiose”. I colori più gettonati sono stati il bianco, rosso, nero e oro – insomma nulla di nuovo, anzi tutto molto classico.

Tra le attrici di spicco nella movimentata notte degli Oscar, Emma Stone è la prima classificata (per bravura – miglior attrice protagonista) per outfit e bellezza. Ha scelto di indossare un abito color oro firmato Givenchy Haute Couture, in perfetto abbinamento con i suoi capelli ramati. Con questo vestito in stile anni ’30 è risultata radiosa, bella e a suo agio; sul suo corpo hanno risaltato le lavorazioni a ricamo sul corpetto e frange a balze sulla gonna. Gli orecchini erano di Tiffany & Co., il make up semplic con un tocco di rouge sulle labbra.

Secondo posto – e forse non l’avreste mai detto – per Kirsten Dunst in Christian Dior nero, caratterizzato da una voluminosa gonna che ha lasciato intravedere caviglie sottili e molto sensuali accentuate da tacchi vertiginosi. Ha voluto illuminare l’abito semplice con collier e orecchini preziosi firmati Niwaka, sottolineando il sorrisetto malizioso con un vivace rossetto rosso. Per gli occhi, invece, trucco smokey eyes. Giudizio finale: elegante e molto sexy.

Jessica Biel, terza classificata, ha optato per un abito KaufmanFranco con linea a sirena fasciante, perfetto per le sue forme altrettanto perfette. Ha arricchito l’outfit con un collier firmato Tiffany & Co., che le ha donato un aspetto reale da Cleopatra. Ammirandola ci siamo sentiti trasportati nell’antico Egitto dei faraoni. La stessa sensazione è data dal make up: l’eyeliner pulito e netto le ha conferito un’aria da dea bellissima. Promossa!

Anche in questa occasione Jennifer Aniston si è confermata la regina degli spacchi vertiginosi e degli scolli sul décolleté da urlo. Ha sfilato sul red carpet con un abito Versace nero, movimentato da punti luce e parti vedo-non vedo super sexy. Un vestito difficile da indossare, reso particolare dai numerosi dettagli, sicuramente all’altezza della classe (e del coraggio) di Jennifer Aniston – che ricordiamo ha già 50 anni, e non li dimostra per niente.

Un posticino nella nostra classifica se l’è meritato anche Dakota Johnson, anche se non ci ha troppo convinto. Diversa da come l’abbiamo vista al cinema (seminuda in Cinquanta sfumature di nero), si è presentata al Dolby Theatre di Los Angeles con una mise castigata, un po’ “zia delle praterie” come ai primi Novecento. L’abito era un Gucci oro, dalla tonalità e luminosità discutibili. A richiamare la nostra attenzione il fiocco enorme sulla gonna, che l’ha fatta quasi sembrare un grembiulino da lavoro. Hair style e make up, invece, ci sono parsi piuttosto sciatti. La preferiamo in abbigliamento casual, o sul grande schermo.

Vai al blog di Mirella Picin!