Instagram look

9 marzo 2018

Oscar 2018: tornano i colori sul red carpet!

di Mirella Picin
Continua a leggere

Da poco è calato il sipario sulla notte degli Oscar, come ogni patinata kermesse, dopo l’ondata di protesta di abiti neri su red carpet, abbiamo assistito al trionfo del colore e dello stile.
Colori pastello, nuance dai toni decisi e accostamenti bizzarri, con tocchi metallici importanti, stampe flower… Questo e molto altro, per spunti ed idee per i nostri armadi, per questa primavera/estate che fatica ad arrivare.

Al primo posto per accostamenti eccezionalmente eccentrici e ben riusciti, Paz Vega in Christopher Bu. Fasciata in un abito dalla stampa floreale dal gusto giapponese, in abbinamento al quadro over ed importante, Paz è chic e avangarde! Taglio dell’abito particolare e una bellissima interpretazione di una geisha dei giorni nostri. Come ogni primavera il tema flower è forte e presente sulle passerelle, se, come Paz volete dargli dei toni non scontanti abbinatelo al quadro e giocate sull’elemento mix con il geometrico.

Altra scelta ma, decisamente da sogno, con uno stile più romantico e retrò è quello di Emily Blunt, dai toni pastello color azzurro zucchero filato.
Firma la creazione da lei indossata Schiaparelli, maniche voluminose e tulle leggero per un risultato magico!

Sulla scia del pastello anche Saoirse Ronan, indossa un minimal Celvin Klein by Appointment rosa. In realtà vince il premio del abbinamento smalto, scarpe e abito. Tutto rigorosamente rosa, de gustibus…
Questi toni luminosi e delicati, sono già nelle vetrine e danno un tocco di delicatezza e luce per la nuova stagione. Attenzione però alla vostra carnagione, potrebbero sbattere.

Abbinamenti che ritornano o forse che non sono mai andati fuori moda: l’abito di Samara Weaving firmato Schiaparelli, è arancione e nelle pieghe della gonna, si intravedono delle sfumature che diventano fuxia sul fondo. Si, stiamo parlando del mitico abbino arancio-fuxia, azzardato, ma se ben studiato è oltre che super fashion, super chic. Da segnare e ricordare!

La polistrumentista e eclettica artista St.Vincent, sfila su redcarpet con un Saint Lauren by Anthony Vaccarello. Un mini dress talmente mini e sgambato, da sembrare fin un body. Monospalla con un volume esagerato, è scenico e si fa ricordare. È l’anno dei body. Che siano basici o particolari, colorati, dai volumi eccentrici e dai mille tagli, se volete anche voi un effetto mini e d’effetto come quello di St.Vincent abbinate un Body a una mini della stessa tonalità, oppure anche dei pantaloncini super corti e azzardate! È sicuramente un look coraggioso.

Non si può tralasciare l’abito di Jennifer Lawrence, firmato Christian Dior.
Non verrà sicuramente ricordato fra i più belli o i più esclusivi per modello o per come le sta, però fa scena ed è costruito con molteplici dettagli metallici a tassello, simile a un mosaico. Tornano i dettagli metallici su abiti e maglie: futuristici, ingombranti, preziosi e dotati di tutta la luce che possono riflettere.

Preparatevi dunque alla nuova stagione in arrivo. Le idee come sempre non mancano, a voi il divertimento di mixarle e utilizzarle a vostro piacimento, nei vostri outfit di tutti i giorni.

Se avete bisogno di consigli di moda, visitate il blog di Mirella Picin!