Instagram look

24 marzo 2017

Slam: Jasmine Trinca decisa nel carattere e nel look

di Mirella Picin
Continua a leggere

Capello arruffato e taglio asimmetrico, sguardo furbo e sbarazzino così come i suoi look. In due parole Jasmine Trinca.

L’attrice romana classe 1980 dal 23 marzo è al cinema con Slam – Tutto per una ragazza, sempre più richiesta e gettonata nelle produzioni made in Italy. A soli 19 anni, dopo oltre 2.500 provini, è stata scelta da Nanni Moretti per una parte (la figlia del protagonista) nel film La stanza del figlio, che oltre a svariati riconoscimenti si è aggiudicato anche la Palma d’Oro al Festival di Cannes 2001.

Jasmine è timida, ma molto decisa nelle scelte e nel carattere. Ha uno stile androgino e spesso indossa completi dai tagli mascolini “alleggeriti” da camicie vezzose. Che sia orientato al bon ton oppure verso uno stile tomboy, l’armadio dell’attrice rimane sempre a basso profilo. Insomma niente cose troppo vistose o azzardate; semplicità e accessori sembrano contraddistinguere le uscite pubbliche di Jasmine. Se ai Nastri d’Argento non ha voluto osare, indossando un paio di pantaloni neri a sigaretta e una t-shirt a righe, al Festival di Cannes 2013 ha stupito con un colpo di scena: in occasione della presentazione del film Miele, ha solcato il tappeto rosso con una mise davvero impeccabile. Ha incantato i presenti con una gonna ampia e corpetto impreziosito da due spille all’altezza della clavicola, nonostante abbia dichiarato più volte che non ama truccarsi e curarsi troppo della pelle o comunque della forma estetica.

IL CONSIGLIO DI MIRELLA
Per ispirarsi al look sbarazzino di Jasmine, prediligete look maschili e camicie asimmetriche con chiusure tipo doppiopetto o laterali o con fiocco tipo foulard. Scegliete colletti alla coreana, fantasie lineari e colori come il bianco e nero o neutri. Arricchite il vostro outfit con accessori solo in situazioni particolari e se non sapete quale make up utilizzare, camuffate e valorizzate i vostri difetti come se fossero punti di forza. Non deprimetevi per le vostre imperfezioni, ma utilizzatele come fossero la vostra miglior caratteristica. Ultima cosa: vista la bella stagione e il caldo in arrivo… perché non provare un taglio medio-corto studiato sul vostro viso, magari caratterizzato da un tocco stiloso di asimmetria come Jasmine?

Vai al blog di Mirella Picin!