Instagram look

16 giugno 2017

Chi è Sofia Boutella, la ragazza scelta per La Mummia

di Mirella Picin
Continua a leggere

L’8 giugno è approdato al cinema l’attesissimo remake del film  La Mummia, con la bellissima Sofia Boutella nel ruolo della vendicativa e mostruosa Ahmanet.

Nata ad Algeri nel 1982 e naturalizzata francese, l’attrice si dimostra fin da giovanissima propensa alla danza classica e ritmica, tanto che a 18 anni entra a far parte della squadra olimpica francese. Nel 2005 è testimonial per Nike con un video dove, in un solo minuto, sfoggia tutto il suo talento e la sua innata grazia. Nel 2006 Madonna la sceglie per alcuni suoi video musicali e le offre la possibilità di esibirsi al Confession Tour.

Arriverà nel mondo del cinema con piccole parti. Nel 2012 la vediamo nel film Street Dance 2 e nel 2016 in Startrek Beyond.

Ballerina specializzata nel ballo hip hop, ha dichiarato di essersi data a quest’ultimo e alla break dance piuttosto recentemente. Ogni volta che le si chiede qualcosa sulla danza, dichiara che per danzare professionalmente bisogna metterci cuore e tanto impegno. Il segreto è cercare di superare tutti i limiti che sono solo nella testa.

Ragazza dai lineamenti particolari e molto proporzionati, si distingue soprattutto per due tratti molto riconoscibili: sguardo e taglio di capelli.

Gli occhi dal taglio orientale vengono spesso accentuati e marcati nel make up. Inoltre, le folte sopracciglia ben definite danno il giusto tocco allo sguardo. Il taglio di capelli è sicuramente originale: frangetta liscia e cortissima e capello lungo talvolta mosso, talvolta liscio. La pettinatura le incornicia il viso in maniera squadrata e regolare, per un risultato da perfetta principessa egiziana. I suoi look fuori dal set sono decisamente sportivi, soprattutto perché si allena costantemente. L’attrice ha infatti dichiarato di allenarsi anche da sola, fra un set e l’altro, cercando di divertirsi il più possibile.

Ma quando si presenta sui red carpet Sofia cambia completamente mise.

Esosa, appariscente, particolare. Le piace divertirsi e non teme di mostrarsi e sfilare nei suoi outfit esibendo tutta la sua energia positiva che, anche se non espressa nella danza, non si fa mancare. L’effetto finale è bizzarro. Dall’abito Prabal Gurung indossato a Sydney per la premiere de La Mummia, metallizzato traslucido e praticamente trasparente con costume intero a vista sotto, all’outift per il Met Gala 2017, un abito Marni con un elaborata rete fatta di cerchi in plastica turchesi. Il risultato non cambia. Sofia risulta bellissima, ma bizzarra.

Se in quest’estate caldissima volete ispirarvi a Sofia sappiate che… dovrete iniziare ad allenare il fisico per tonificarlo. La nostra musa è una ballerina e per nostra fortuna ci sono un milione di tutorial per allenarsi anche solo un’ora al giorno e rimettersi in forma!

Il make up da utilizzare dev’esser ispirato all’Egitto: usare molto eye-liner, truccare le sopracciglia e cerare di ottenere un’abbronzatura sana e dorata. Come il make up, anche l’acconciatura deve essere particolare e definita.

La sera non prendetevi troppo sul serio. Sfoggiate outfit estrosi e divertenti, che vi facciano sentire talmente bene da riuscire a trasmettere tutta la vostra positività e l’allegria a chi vi sta intorno.

Ultimo ma non meno importante, non preoccupatevi di uscire dai limiti utilizzando accessori, la parola d’ordine è “esagerare”!

Vai al blog di Mirella Picin!