La versione di Marco

6 giugno 2018

Dogman: Garrone colpisce ancora!

di Anna Pertile
Continua a leggere

Ispirato da un fatto di cronaca nera di 30 anni fa, Dogman ha fatto parlare di sè.

Per Matteo Garrone, famoso per la regia di Gomorra, questa è la nona pellicola.

La trama prende spunto da “il canaro della Magliana”, reso più elegante con l’inglese Dogman, ovvero dalla storia di Pietro De Negri che uccise l’ex puglie Giancarlo Ricci, suo amico e persecutore.

Il protagonista ha il volto di Marcello Fonte, personaggio emergente che per questo ruolo ha vinto a Cannes come miglior attore protagonista.

Matteo Garrone palando del film ha detto: “Ho imparato quanto sia facile cadere, senza volerlo, dentro all’incubo di qualcun altro, dentro dei meccanismi di violenza che possono farti commettere degli errori.

Di errori, però, il regista sembra non averne fatti con questo film. Vediamo se è davvero così.