La versione di Marco

18 luglio 2019

Edison e la guerra per la lampadina

di Marco Rizzini
Continua a leggere

Non conosco molto bene la storia della nascita dell’energia elettrica e quindi sono contento di poter andare al cinema a vedere Edison – L’uomo che illuminò il mondo.

Il nuovo film di Alfonso Gomez-Rejon, famoso per una dozzina di episodi delle prime stagioni di American Horror Story, ci racconta della guerra per lo standard della corrente elettrica che dovrà dominare il mondo.

Si tratta della scelta tra la corrente alternata e corrente continua che vide la contrapposizione di Thomas Edison versus George Westinghouse, sostenuti entrambi da diversi gruppi di finanziatori ed investitori.

Il titolo originale del film, The current war, così come lo stesso trailer, pongono l’enfasi sullo scontro tra i due per il controllo dell’energia. In palio c’era sì un grande progresso tecnologico per la storia dell’essere umano ma anche un’infinità di denaro. E per il denaro e per il controllo dell’energia, dal fuoco al petrolio, dal gas all’uranio, ci si ammazza dall’alba dell’uomo.

E luce fu, per l’umanità, dove un cast semplicemente stellare ci racconta di quel far-west energetico della seconda metà dell’800. Benedict Cumberbatch, superlativo attore, tra i tanti, di Sherlock e Doctor Strange è Thomas Edison mentre Michael Shannon, candidato all’Oscar nel recente passato per Revolutionary Road e per Animali Notturni sarà George Westinghouse.

Nella partita sarà presente anche il personaggio di Nikola Tesla, interpretato dall’X-Men Nicholas Hoult. Altri nomi importanti sono quello del nuovo Spider-Man, Tom Holland, e di Tuppence Middleton, la Riley si Sense8.

Per tutti gli interessati a saperne di più di questa guerra della lampadina, questo biopic sarà in sala dal 18 luglio.